Attualità Venezia

Da Scicli, pupi siciliani al Carnevale di Venezia

Belli ed eleganti
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-02-2018/1518193464-1-scicli-pupi-siciliani-carnevale-venezia.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-02-2018/scicli-pupi-siciliani-carnevale-venezia-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-02-2018/1518193464-1-scicli-pupi-siciliani-carnevale-venezia.jpg

Venezia - Sono tornati i mascherati sciclitabi a Venezia. In occasione del Carnevale 2018 il gruppo di Scicli ha proposto maschera nuova in piazza San Marco, ovvero L’Opera dei Pupi Siciliani, patrimonio orale e immateriale dell’umanità così come decretato dall’Unesco. Il duo formato da Guglielmo Mimmo Miceli e Salvatore Occhipinti, già vincitori dell’edizione 2016 col costume Carretti Siciliani, quest’anno si presenta con un gruppo più numeroso che interpreta i personaggi dell’Opera dei Pupi. Mesi e mesi di lavoro per la realizzazione dei costumi. 

I personaggi sono Guglielmo Miceli (Scicli) - Orlando Salvatore Occhipinti (Ragusa ) - Carlo Magno, Gianni Sgarlata (Scicli ) - Ruggiero di Risa, Sergio La Spina (Siracusa ) - Rinaldo, Matteo Americola - Agricane. Particolarmente interessanti sono le decorazioni presenti sulle armature: Leone rampante sui tre colli (simbolo di Scicli) sulla corazza di Miceli, Aquila reale (simbolo di Siracusa ) sulla corazza di La Spina, Trinacria (simbolo della Sicilia) sulla corazza di Sgarlata. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif