Appuntamenti Modica

La notte dei Musei, a Modica

19 maggio

Modica - “La Notte dei Musei” torna, così come in tutta l’Europa, sabato 19 maggio p.v. al palazzo della cultura con una serie di eventi, che si terranno dalle 17 alle 24, al Museo civico e al Museo del cioccolato con ingresso gratuito.
Gli appuntamenti previsti in programma sono: alle 17.00 al Museo civico la conclusione del progetto Scuola - Museo con visite guidate, presentazioni e performance degli alunni, nelle sale del Museo, delle classi prime dell’istituto “Giovanni XXIII” e delle classi prime del Liceo Scientifico e del Liceo Artistico “Galilei – Campailla” che illustreranno l’Eracle di Modica e i reperti di ceramica; seguirà alle ore 19.00 l’inaugurazione della “Notte dei Musei” con  il momento istituzionale che prevede l’esecuzione dell’inno Europeo e quello Nazionale a cura del quintetto di ottoni del Liceo Musicale “G.Verga” di Modica.
 

Seguirà l'intervento del sindaco, Ignazio Abbate e la presentazione di un convegno di studi che si terrà in autunno su Franco Libero Belgiorno. Alle ore 20.00 è prevista la visita  guidata alla sezione di Cava Ispica del Museo a cura del prof. Giovanni Di Stefano.
“Modica non poteva non onorare un appuntamento così prestigioso, dichiara il sindaco Ignazio Abbate, oggi fortemente radicato nei luoghi di lunga e consolidata tradizione culturale.
Terreno aperti sino a notte i nostri Musei con ingresso gratuito a favore di tutti e soprattutto dei giovani che avranno modo di poter seguire percorsi fatti di presentazioni con visite guidate. Un’altra bella occasione per far conoscere il nostro ricco patrimonio culturale legato al nostro passato”.
 

Alle 20.30 appuntamento nel Museo del cioccolato con visita guidata della prof.ssa Grazia Dormiente e del direttore del CTCM, Nino Scivoletto che illustreranno l’IGP del cioccolato di Modica.
Seguirà una degustazione gratuita di cioccolato di Modica e di un Moscato di Noto.
“Modica vivrà ancora una notte magica con i musei del palazzo della cultura, commenta il direttore del Museo, prof. Giovanni Di Stefano, aperti al pubblico il 19 maggio come in tutta Europa. E sarà una notte in cui il Museo si trasforma in luogo vivo e aperto alla città, alla scuola, alle famiglie.

I Musei di Modica saranno uno scrigno aperto dei tesori culturali della città.
Tantissime le iniziative volute dall'amministrazione che ha puntato sulla didattica e sul rapporto con il mondo della scuola, sulla riscoperta di una personalità d’intellettuale quale Franco Libero Belgiorno e su Cava Ispica. Il Museo di Modica è quello di Cava Ispica con reperti di straordinario valore che saranno ora presentati al pubblico" .