Attualità Modica

Rapina una profumeria a Modica bassa, poi va ad acquistare droga. Arrestato

Ha puntato il dito da sotto la tasca dei pantaloni, simulando il possesso di un’arma

Modica - E' successo nella tarda serata di sabato scorso: una profumeria di Modica bassa è stata rapinata, poco prima dell'orario di chiusura. Uno straniero, già conosciuto per i suoi numerosissimi precedenti per reati di varia natura (J.I. 24 anni), è entrato in profumeria e dopo essersi accertato che non ci fossero telecamere ha puntato il dito da sotto la tasca dei pantaloni, simulando il possesso di un’arma, esclamando con tono adirato: “dammi tutto quello che c’è nella cassa e non ti succederà niente!”.

Con la possibile minaccia di una pistola puntata contro di sé la proprietaria della profumeria è stata costretta a consegnare la somma che in quel momento deteneva nella casa, per un ammontare di 60 euro circa.
Quindi l’uomo è scappato.
  La polizia si è portata rapidamente sul posto al fine di acquisire elementi utili per le indagini.

Attraverso i pochi dati acquisiti gli agenti hanno ipotizzato subito quale fosse l’identità dell’uomo, come detto già noto per i suoi trascorsi penali. Infatti, in pochi minuti veniva trovato presso la propria abitazione intento ad assumere sostanza stupefacente, unitamente ad un altro tossicodipendente.
  Le dosi che i due soggetti erano intenti a consumare sono state acquistate con il provento della rapina.
L'uomo è stato arrestato e associato alla casa circondariale di Ragusa.