Attualità Taormina

La casa che ha ospitato Andrea Bocelli a Taormina. FOTO

Casa Cuseni

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678086-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678086-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678365-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678485-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678086-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678086-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-2-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678365-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2019/1567678485-la-casa-che-ha-ospitato-andrea-bocelli-a-taormina-foto-1-240.jpg

Taormina - Ha ospitato Andrea Bocelli (Laiatico, Pisa, 1958) la moglie Elisabetta Berti, e la loro figliola, Casa Cuseni a Taormina. Durante la permanenza in Sicilia per la doppia data al teatro antico, il tenore toscano, approdato a bordo del suo yacht, Stella del Nord, ha deciso di soggiornare in questa residenza d'epoca. 

Si tratta di un’incantevole villa progettata e costruita per volere del pittore Robert Hawthorn Kitson nel 1905, che la sceglie come suo rifugio, lontano dall’Inghilterra. La villa ha ospitato Pablo Picasso ed Ezra Pound, ma anche Greta Garbo

All’esterno si affaccia su un rigoglioso giardino geometrico e passionale, all’interno l’Art Nouveau si mischia allo stile siciliano. Inoltre, conserva tesori d’antiquariato, frutto del collezionismo ricercato e instancabile dello stesso Kitson abituato a portare con sé, dai suoi numerosi viaggi, importanti oggetti. Dopo la morte del pittore, nella gestione della casa gli succede sua nipote Daphne Phelps, che ha speso i successivi 50 anni a curare Casa Cuseni.