Giudiziaria Modica

Incendio all'Ovoblanco, morì Alessio, collega appiccò le fiamme

La vittima aveva 26 anni

Modica - Il gip di Ragusa ha disposto il rinvio a giudizio di un lavoratore giornaliero della ditta 'Ovo Blanco' di Modica, accusato di avere appiccato un incendio in uno dei capannoni dell'azienda, causando la morte di Alessio Iabichella, 26 anni. I fatti sono accaduti a Modica nel pomeriggio del 4 novembre del 2016.

Iabichella è morto per asfissia; stava lavorando alla manutenzione degli impianti elettrici a una cinquantina di metri da dove è divampato il rogo. L'incendio si era propagato con grande rapidità, non permettendo all'operaio di mettersi in salvo. Il suo corpo carbonizzato venne ritrovato dai vigili del fuoco solo in tarda serata. Le indagini sono state coordinate dal pm Marco Rota.