Benessere I consigli della nonna

L'antico rimedio della saponetta nel letto per dormire bene

Perché dovresti dormire con una saponetta nel letto ogni notte?

Avete mai sentito dire alle vostre nonne di utilizzare l’antico metodo della saponetta da mettere nel vostro letto?

Una saponetta tra le lenzuola e il benessere arriverà di notte. Sembra una bufala, ma in realtà è il classico rimedio della nonna che ha pur sempre una sua validità e di sicuro non fa male. La saponetta nel letto, un rimedio antico che regala moltissimi benefici al sonno ma soprattutto alla nostra salute. Le saponette sono da secoli piccoli concentrati di profumo, pulizia e anche colore che ogni giorno utilizziamo per lavarci mani e corpo. Potrebbero però, venirci utili come rimedio per dormire meglio e alleviare in modo sorprendente crampi notturni e dolori articolari. E’ un rimedio della nonna sempre molto efficace quello di dormire con una saponetta nel letto. Sembra infatti che regali un sonno rilassato e calmi incredibilmente crampi e dolori, sopratutto quelli reumatici.

Non risulta essere ovviamente un rimedio consigliato dalla medicina, ma da anni sono moltissime le persone che trovano beneficio ad inserire una saponetta ai piedi del letto. Ecco come sfruttarne le proprietà antinfiammatorie grazie al calore (secondo l’antica saggezza).

Dopo una giornata di lavoro in piedi non si vede l’ora di andare nel letto e di stendersi. Generalmente quando si è molto stanchi si avvertono dolori muscolari, spossatezza e gonfiore. Grazie al vecchio metodo della nonna della saponetta nel letto riuscirete ad alleviare durante il riposo gran parte di questi fastidi. Certo, non si tratta di un rimedio medico, ma di sicuro aiuta a stare meglio (tentare non nuoce!).

Se avete seri problemi alle gambe, artrite o dolori muscolari, però, rivolgetevi sempre a un dottore. Il rimedio della saponetta nel letto è un valido integratore o metodo di prevenzione per dormire meglio e svegliarsi più rilassati.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1590742204-3-toys-in.png

Quali benefici apporta, una saponetta nel letto? Saponetta sotto le lenzuola: scopriamo insieme i benefici.

Chi soffre di crampi alle gambe durante la notte molto spesso si sveglia durante il riposo colto da una fitta lancinante. Di solito il crampo colpisce la zona del polpaccio e si avverte una forte scossa, accompagnata da forte calore e tensione. Generalmente le cause sono dovute a una carenza di potassio, calcio e vitamine. Si consiglia, dunque, di verificare con il proprio medico i valori del sangue. Mettere una saponetta nel letto si è rilevato molto utile in quanto gli oli essenziali in essa contenuti verrebbero assorbiti durante la notte. Si consiglia, dunque di scegliere quelle ricche di proprietà antinfiammatorie e rilassanti, come ad esempio la lavanda, il tea tree oil o il sapone di Marsiglia.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1590741479-3-despar.gif

Il vero sapone di Marsiglia, nello specifico, contiene cloruro di potassio. Nel letto il calore delle coperte aggiunto a quello corporeo favorisce il rilascio degli ioni di potassio, che sono volatili. Assorbiti dall'epidermide, si fissano sulle cellule muscolari; in questo modo il tasso di potassio resta costante per tutta la notte, mettendoti al riparo dai crampi. In alternativa, potete mettere delle scaglie della saponetta all’interno del fazzoletto di cotone e aggiungere delle gocce di olio essenziale per potenziarne l’effetto antinfiammatorio.

La saponetta per i crampi: scopriamo i rimedi della nonna

• Uno dei classici rimedi della nonna per prevenire la comparsa di crampi e riuscire a dormire meglio è il sapone di Marsiglia. Questo sapone ha delle rinomate proprietà terapeutiche, tra cui quella antinfiammatoria. Si consiglia di avvolgere una saponetta di sapone di Marsiglia in un fazzoletto di cotone e di posizionarlo ai piedi del letto. Il calore del corpo e delle coperte favoriranno il rilascio degli ioni del cloruro di potassio presenti all’interno che verranno pian piano assorbiti dalla pelle.

• A dir poco straordinari anche i benefici della saponetta alla lavanda. L’olio essenziale di lavanda viene utilizzato da secoli dalle donne come antico rimedio contro malesseri fisici quali i dolori mestruali e la cistite. Inoltre, è molto utile in caso di insonnia, in quanto riesce a favorire il naturale riposo notturno. Ottimo anche per curare la pelle e il mal di testa.

• Da provare anche la saponetta al tea tree oil, potente antibatterico e antinfiammatorio naturale. Questo rimedio è efficace anche quando si hanno problemi di cattiva circolazione causata da un accumulo di liquidi e una cattiva alimentazione. Dopo troppo tempo passato in piedi o seduti il rischio è quello di avere gambe e caviglie gonfie.

• Da provare, infine, anche le saponette all’ortica o alla salvia per allentare la tensione e lo stress.