Giudiziaria Ragusa

Avvenire: Migranti e petrolio, ricatto all'Italia. Ragusa indaga

Sui dirottamenti di Malta

Ragusa - Il quotidiano Avvenire svela che la Procura di Ragusa starebbe indagando su un possibile ricatto a base di migranti e petrolio che la Libia starebbe attuando nei confronti dell'Italia. La procura indagherebbe anche sui dirottamenti di Malta. "Un regolamento di conti a colpi di barconi e gasdotti improvvisamente chiusi. Mentre a Ragusa l’inchiesta sui respingimenti di migranti da Malta alla Sicilia si candida a far scoppiare uno scandalo internazionale".

L’ufficio del procuratore della provincia iblea ha acquisito ufficialmente l’investigazione congiunta di Avvenire e The Guardian, trovando numerosi riscontri all’accusa contro le autorità di Malta che nel fine settimana di Pasqua hanno prima bloccato, poi rifornito di carburante e di un nuovo motore un gruppo di 101 migranti. La procura è intenzionata a contestare il reato di «favoreggiamento dell’immigrazione illegale».


© Riproduzione riservata