Benessere Sgonfiapancia

Dieta ricca di fibre

Fibre solubili e insolubili

La dieta delle fibre consente di perdere peso in breve tempo e di tornare in forma grazie ad alcuni alimenti benefici che possono essere introdotti nella nostra alimentazione quotidiana. Le fibre si dividono in due categorie: le fibre solubili e quelle insolubili.
Fibra solubile. Le fibre solubili non solo rallentano i tempi di svuotamento gastrico, ma riducono anche l'assorbimento di glucidi. Le fibre solubili formano una sorta di gel, che aiuta appunto nei fattori specificati poc’anzi. Si trovano in frutta e legumi.
Fibra insolubile. Le fibre insolubili, invece, non formano gel ma trattengono acqua: questo aspetto favorisce il transito intestinale grazie ad una massa fecale morbida, e riduce il contatto con tossine e elementi tossici. Le fibre insolubili si trovano in verdura e cereali integrali.

Perché le fibre sono importanti nella dieta?
La fibra alimentare svolge una funzione molto importante per il nostro organismo. Dovete sapere che nessun tipo di fibra risulta assimilabile per gli enzimi del nostro apparato digerente e, di conseguenza, è completamente smaltita ed espulsa. Portano via con sé scorie e residui, aiutando molto nella “pulizia”. E non solo.

Scopriamo insieme i benefici di una dieta ricca di fibre
Queste sostanze infatti sono fondamentali per garantire il corretto funzionamento dell'intestino e il benessere dell'organismo, ma soprattutto ci aiutano a dimagrire. Assumere fibre aiuta a combattere la costipazione, migliora la digestione e il transito intestinale, aiutando a smaltire i chili di troppo, ma soprattutto a mantenere il peso corporeo per evitare il fastidioso “effetto yo-yo” che in tanti temono.

Una dieta ricca di fibre è fondamentale per sgonfiare la pancia e perdere peso
Secondo gli esperti per rimanere in forma dovremmo consumare ogni giorno almeno 40 grammi di fibre solubili e insolubili. Dove si trovano queste sostanze? Prima di tutto negli alimenti integrali, come pasta, riso e pane, ma anche nei legumi (piselli, fagioli, ceci, lenticchie) nelle verdure e nella frutta. Fra i cibi più ricchi di fibre troviamo i cavolini di Bruxelles, che possiedono anche un alto potere saziante e pochissime calorie, il topinambur, una radice gustosa e fibrosa usata come sostituto dello zucchero, l'avocado, un frutto esotico e versatile, perfetto per preparare piatti dolci o salati. Troviamo poi le prugne secche, l'ideale per riattivare il funzionamento dell'intestino soprattutto in caso di stitichezza, le mele e le pere, in particolare se cotte al forno e condite con il succo di limone e le bacche di acai, fonte di benessere e bellezza.

Come funziona la dieta delle fibre?
Per perdere peso e sgonfiare la pancia vi basterà inserire i cibi ricchi di fibre nella vostra alimentazione. Iniziate la giornata depurandosi con un frullato a base di frutta e ortaggi di stagione con un pizzico di zenzero. Un'ora dopo assaporate una colazione con yogurt magro e cereali integrali. A pranzo gustate miglio (ma anche farro o segale) accompagnato da ortaggi al vapore conditi con un filo di olio extravergine d’oliva, mentre a cena portate a tavola una minestra di legumi misti e carciofi. Fra un pasto e l'altro spezzare la fame con cibi ricchi di fibre, come le carote, il sedano o i finocchi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1592893086-3-ciaospesa.jpg

Dieta ricca di fibre: menù di esempio
In una settimana, ecco un esempio di dieta ricca di fibre.
Si tratta di un esempio generico, che non sostituisce minimamente la professionalità di un nutrizionista, e che è privo di basi mediche.
Lunedì:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: 80 g di pasta integrale con passata di pomodoro + grana + finocchi al vapore;
Cena: minestrone senza patate + gallette grano saraceno + 2 uova

Martedì:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: insalata mista + prosciutto cotto sgrassato + pane integrale
Cena: riso integrale + ceci al vapore + carciofi

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1592893086-3-ciaospesa.jpg

Mercoledì:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: cavolo saltato in padella + pasta integrale + ricotta di capra
Cena: orzo integrale + petto di pollo ai ferri + carote

Giovedì:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: pasta integrale al pomodoro + fagioli + cavolo in insalata
Cena: pane integrale + zucchine + branzino al forno

Venerdì:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: insalata con carote e finocchi + gallette di riso integrale + bistecca ai ferri;
Cena: riso integrale o venere + tonno scottato + finocchi in insalata

Sabato:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: pasta integrale al pomodoro + gamberi + insalata;
Cena: zuppa di legumi e cereali integrali + verdure

Domenica:
Colazione: caffè o tè non zuccherati, con latte scremato e 4 biscotti integrali;
Spuntino e merenda: frutta fresca;
Pranzo: pane integrale + salmone + cavolini di Bruxelles;
Cena: pizza margherita con base integrale + zucchine