Attualità Politica

Draghi, slitta tutto per il voto online M5S: quali sono i prossimi passi

Nuovo governo rinviato alla settimana prossima per colpa dei “ritardatari”, intanto il premier si porta avanti

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/11-02-2021/draghi-slitta-tutto-per-il-voto-online-dei-5-stelle-quali-sono-i-prossimi-500.jpg Mario Draghi e Beppe Grillo, durante le consultazioni

 Roma – Come riuscirà a conciliare le posizioni di sindacati, che chiedono la proroga del blocco dei licenziamenti, e imprenditori, che vogliono l’esatto contrario, è un mistero che scioglieremo solo quando vedremo nero su bianco riforme e proposte di legge del nuovo governo. Mario Draghi non sta comunque perdendo tempo concedendo al M5S quello di sciogliere oggi le sue riserve, con il voto degli iscritti sulla piattaforma Rousseau dalle 10 alle 18. Conte e Di Maio hanno fatto sapere che sono per il sì sebbene con l’ok della Lega e la sola FdI all’opposizione, la scelta del Movimento - il partito più votato alle politiche del 2018 - non sia più determinante. Come cambiano in fretta gli equilibri.

Quello di Giorgia Meloni è un azzardo: rischioso restar fuori da un esecutivo che, sulla carta, promette di rimettere in sesto l’Italia e restare senza stelle da appuntarsi in petto quando si tornerà ai seggi. Dopo parti sociali, enti locali e terzo settore, il premier incaricato si dedicherà ora a un giro di consultazioni telefoniche con i leader europei con cui è in gran confidenza, per preparare il terreno internazionale che accoglierà la sua nuova avventura. I prossimi passi sono comunque segnati, resta da scandirne solo i tempi: presentazione della lista di ministri a Mattarella, il loro giuramento e i voti di fiducia in Senato e alla Camera. Quattro passaggi che occuperanno un giorno ciascuno: aspettando i comodi di Beppe Grillo, il primo avverrà presumibilmente domani. Se dovesse esserci pure una pausa weekend, il governo Draghi non prenderà ufficialmente il via prima della metà della prossima settimana.


© Riproduzione riservata