Economia Il progetto

Comiso dirotta sul trasporto merci, 4 società interessate al servizio cargo

Il piano prevede la costruzione di un ufficio e un edificio per la movimentazione

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/16-11-2021/comiso-dirotta-sul-trasporto-merci-4-societa-interessate-al-servizio-cargo-500.jpg Comiso dirotta sul trasporto merci, 4 società interessate al servizio cargo

 Comiso – Sono due anni che l’annunciano ma, ora che Ita ha interrotto la continuità territoriale per i passeggeri , potrebbe essere davvero la volta buona per recuperare l’operatività e l’economia dell’aeroporto di Comiso inaugurando la funzione di scalo merci. “Avvieremo uno sviluppo alternativo rispetto al solo traffico passeggeri – promette il sindaco, Maria Rita Schembari – costruendo nello scalo un ufficio merci e una grande piattaforma cargo”.

Il comune utilizzerà un contributo regionale di 1.750.000 euro ed ha attivato una manifestazione di interesse per l’individuazione di soggetti interessati, attraverso una forma di partenariato pubblico-privato, alla progettazione, edificazione e gestione del nuovo servizio. Finora “hanno aderito 4 gruppi imprenditoriali, di cui uno estero” aggiunge Schembari.

“Gli abbiamo fornito gli studi di natura ingegneristica, giuridico/legale ed economico/finanziaria - continua il primo cittadino -, oltre alle tabelle recanti le tariffe aeroportuali fornite da Soaco. Questi operatori avranno ora 90 giorni per presentare le proposte da vagliare. Il miglior progetto che verrà posto a base di gara ad evidenza pubblica”. La merce sarà movimentata in modalità “belly cargo“, utilizzando cioè la capacità residua lasciata dai bagagli passeggeri. 


© Riproduzione riservata