Cultura

Presentazione della pubblicazione I Quaderni di Esplorambiente

L’antico spazio del sagrato della Chiesetta di San Vito: uno scenario incantevole, in un tardo pomeriggio del mese di luglio ha fatto da cornice alla tanto attesa e desiderata pubblicazione dell’Associazione Esplorambiente di Scicli concretizzatasi con il 1°  volume de “I Quaderni di Esplorambiente” dedicata agli studi condotti sulle “carcare”, antiche fornaci utilizzate per la produzione della calce.

Alla presentazione hanno preso parte gli autori del volumetto, le autorità amministrative locali, provinciali e regionali oltre a numerosi appassionati, amici e sostenitori dell’Associazione. Emozionante la chiosa della serata che ha visto la recita di un’ inedita poesia in dialetto sciclitano, da parte della Prof.ssa Maria Teresa Spanò, la quale ha commosso tutti gli uditori per la professionalità poetica e la forte sensibilità espressa nelle parole del testo con oggetto la faticosa attività del carcararo.

In concomitanza con la presentazione è stata anche inaugurata, presso la Chiesetta di San Vito, per la seconda volta, a distanza di circa un anno, la Mostra sugli aspetti storico naturalistici del territorio di Scicli, arricchita di nuove sezioni e suddivisa in dieci categorie che trattano, in particolare:
Geologia del territorio (le rocce e le terre)
L’archeologia industriale (Fornace Penna)
Manufatti (con attenzione alle piccole perle degli Iblei)
Archeologia di Scicli
Le Carcare
La Speleologia Iblea
Attività dell’Associazione
Le miniere
Le cave di Scicli
La flora e la fauna
 
 
 

Monica Carbone



L'ex sindaco Barone, l'ultimo carcararo


© Riproduzione riservata