Benessere Anti-age

La dieta per la pelle perfetta: ecco cosa mangiare

Come tenersi giovani

La pelle è il nostro confine col mondo esterno, l'organo che ci delimita segnando un limite tra il dentro e il fuori. Non a caso la si può definire anche l'organo delle emozioni. Tanto è vero che dice molto anche sul nostro stato d'animo: se stiamo bene appare luminosa e tonica, opaca e spenta se proviamo emozioni negative. La pelle con i suoi circa 2 metri quadrati e più di 5 chili di peso è anche l'organo più esteso del corpo umano. Insomma alcune alterazioni non sono di origine fisiologica, bensì di natura psicomatica proprio perchè tra pelle ed emozioni esiste un intimo legame. Ed è per questo che l'epidermide, lo strato più superficiale della pelle, è maggiormente esposto a fattori che possono creare danni, quali l'inquinamento, lo stress, il fumo di sigaretta, le radiazioni ultraviolette. Anche uno stile di vita poco salutare può incidere sulla luminosità della nostra pelle. Nell'articolo andiamo a considerare i cibi per mantenere la pelle giovane e quindi morbida ed elastica.

Pelle: come mantenerla giovane con l'alimentazione
Gli esperti per prima cosa consigliano una dieta detossificante per smaltire l'accumulo delle tossine. Per fare ciò è imprescindibile eliminare o limitare tutta la tipologia di carboidrati raffinati quindi pane, pasta e riso bianchi. Lo stesso vale per i prodotti industriali che stimolano l'appetito ma non saziano e quindi snack già pronti, merendine, bevande zuccherate. Fondamentalmente questi alimenti vanno ad innalzare l'indice glicemico, ciò comporta seppur per via indiretta, un incremento nella produzione del sebo ché dà un aspetto untuoso alla nostra pelle. Eccetto un bicchiere di vino rosso che possiamo concederci durante i pasti, preferibilmente a cena, gli alcolici invece andrebbero evitati perchè disidratano la pelle e influiscono sulla tonicità dei tessuti. Pertanto se non volete vedervi comparire delle rughe evitate il consumo eccessivo di alcol e di zucchero che pure incide sull'elasticità della pelle.

Una pelle, sana, bella e luminosa non può prescindere dagli alimenti ricchi di omega 3, ovvero di acidi grassi essenziali, in quanto sono in grado di rallentare il progredire dell'invecchiamento cellulare. Gli acidi grassi omega 3 si trovano soprattutto nelle acciughe, sgombro, alici e salmone. Per un effetto anti-invecchiamento va bene consumarne tre porzioni a settimana.
Per contrastare la perdita di elasticità della pelle è importante incrementare la produzione di collagene. Possiamo ottenere questo effetto sia bevendo più acqua (7-8 bicchieri di acqua al giorno) sia dimezzando la quantità di sale che assumiano ogni giorno, o ancora meglio sostituendolo con le erbe aromatiche per condire le pietanze.
I frutti rossi, ribes, more, lamponi, mirtilli rossi, invece rientrano in una dieta anti-age perché stimolano la microcircolazione e quindi svolgono una azione protettiva su capillari e vasi sanguigni. I frutti di bosco in particolare contengono potenti antiossidanti che agiscono come una sorta di spazzini nei confronti dei radicali liberi.

Il pomodoro, oltre ad essere un alimento ricco d'acqua contiene il licopene, un importante antiossidante, è ipocalorico e ci protegge dai radicali liberi e dai raggi ultravioletti. Inoltre anche se cotto, non perde gli antiossidanti, per cui può consumarsi anche in questa modalità.

Le noci, altro alimento indispensabile per una pelle luminosa e sana. Sono un'ottima fonte di acidi grassi omega-3 e 6. Oltre a questi grassi buoni contengono anche antiossidanti, vitamina E. Per assicurarci il giusto quantitativo di Vitamina E ogni giorno i nutrizionisti consigliano di utilizzare 25 grammi al giorno di olio di oliva extravergine per condire le pietanze, o mangiare noci, mandorle in modiche quantità ma quotidianamente. Tuttavia gli esperti consigliano di non eccedere nel consumo, in particolare di non mangiarne più di 4 al giorno perché si tratta di un frutto piuttosto calorico. Il pesce azzurro e la frutta secca nutrono la pelle in profondità perché hanno sia un effetto idratante e anche antinfiammatorio. Utile ad esempio per evitare che si verifichi l'acne.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1592893086-3-ciaospesa.jpg

L'avocado contiene proprietà simili alle noci, in quanto questo frutto esotico il cui consumo ha preso a diffondersi da qualche anno anche alle nostre latitudini, contiene la Vitamina E e gli acidi grassi insaturi. Anche in questo caso gli esperti consigliano di non consumarne più di una o due volte a settimana perchè è piuttosto calorico, 100 grammi contengono ben 160 calorie.
Sì agli alimenti che ci apportano la vitamina C, in particolare tra le verdure e la frutta la maggiore disponibilità la troviamo nei broccoli, peperoni, asparagi, spinaci, melone agrumi, kiwi e fragole, frutti rossi.
Uova. Anche un alimento ricco di proteine come questo può contribuire al benessere della nostra pelle. In particolare ci riferiamo al tuorlo d'uovo che ci fornisce un buon quantitativo di Vitamine del gruppo B e soprattutto la Vitamina D fondamentale anche per la salute di ossa e capelli. Il tuorlo contiene anche altri minerali fondamentali, quali fosforo, ferro e calcio. L'albume invece è idratante.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1594547495-3-tayaran-jet.jpg