Benessere Infusi dimagranti

La camomilla fa perdere peso

Attenzione ai tempi di infusione

La camomilla fa perdere peso

La camomilla è uno dei rimedi naturali più conosciuti per placare gli stati ansiosi e favorire il sonno ma non tutti sanno che è anche un ottimo alleato per perdere peso. Esistono molti infusi naturali che, grazie alle loro proprietà, ci aiutano a perdere peso, la camomilla è senza dubbio uno di questi. La camomilla è un potente diuretico che può avere una notevole influenza sulla perdita di peso perché aiuta a eliminare le tossine dal corpo. Inoltre riduce lo stress e il rilascio di ormoni che creano depositi di grasso sull’addome.

Sono in molti i nutrizionisti che consigliano il consumo di camomilla, e lo includono nei loro programmi per perdere peso. Affinché la camomilla, così come qualsiasi altro infuso, possa funzionare, è necessario associarla ad una dieta sana ed equilibrata e ad una attività fisica regolare e costante. Questo perché la camomilla ha un’importante azione digestiva e fa bene allo stomaco, aiutando ad eliminare i gas dal tubo digestivo e dando sollievo alla pancia. Accelerando il transito intestinale aiuta, quindi, a ridurre il gonfiore addominale.

Le proprietà della camomilla che ti aiutano a perdere peso. Scopriamo insieme i benefici della camomilla.

La parte della camomilla che viene solitamente utilizzata per produrre gli infusi che poi vanno sciolti in acqua è il fiore. Alcuni studi hanno dimostrato che la camomilla è effettivamente sedativa anche se in valori molto bassi. Inoltre è perfetta per lenire i crampi allo stomaco e favorisce l'eliminazione dei fastidiosissimi gas intestinali. La camomilla possiede proprietà antiossidanti, ed è un ottimo digestivo: si tratta di un fattore chiave per poter perdere peso. Inoltre, la camomilla, possiede proprietà rilassanti, che ci aiutano a dormire meglio e riposare il tempo necessario: molto importante per dimagrire. Difatti, recenti studi hanno dimostrato che chi non dorme abbastanza tende più facilmente a mettere peso. Ci aiuta a disintossicare il corpo dalle tossine, migliorando il metabolismo. La camomilla è molto utile per perdere peso, in quanto riduce i livelli di glucosio nel sangue, prevenendo l’iperglicemia. L'azione diuretica della camomilla stimola la diuresi facilitando il drenaggio e la depurazione dell'organismo dalle tossine e dai liquidi in eccesso. Contribuisce anche a ridurre livelli di glucosio nel sangue, prevenendo l’iperglicemia, In questo modo migliora anche il metabolismo. Infine, quando è assunta calda ha un’azione termogenica, ottima per eliminare qualche chilo di troppo.

Come utilizzare la camomilla per perdere peso?
Quando si prepara una camomilla, bisogna far bollire l'acqua e poi immergere la bustina in essa e non fare il contrario. Inoltre si deve fare molta attenzione ai tempi di infusione, la camomilla deve rimanere infusa per circa 2-3 minuti. Se si supera questa tempistica, la camomilla rilascia delle sostanze eccitanti per cui si rischierà di avere l'effetto contrario. Altro aspetto molto importante, è la scelta della materia prima che deve essere assolutamente di qualità. Per ottenere il massimo effetto da tutte queste benefiche azioni della camomilla è importante, però, berla senza aggiunta di zucchero o, al massimo, aggiungendo del dolcificante senza calorie. Il miglior modo per assumere la camomilla per dimagrire è berne una tazza prima di ogni pasto ed una prima di coricarsi, così da favorire il senso di sazietà evitando di mangiare piatti troppo abbondanti, favorire il processo digestivo e un buon riposo notturno. I disturbi del sonno disturbano la produzione d’insulina e di altri processi ormonali che hanno un effetto diretto sul deposito di chili di troppo e che ostacolano i tuoi sforzi nella perdita di peso. Poiché questa dieta ha successo è necessario seguire questi consigli per un periodo che va da 1 a 3 mesi, a seconda del numero di chili si desidera perdere. Una combinazione indicata è la camomilla abbinata a succo di limone perché stimola la produzione di succhi gastrici e disintossica il corpo da sostanze nocive. Bevi una tazza di camomilla prima dei pasti, per sentirti più sazio e non mangiare in eccesso. Consuma camomilla anche prima di andare a dormire. E’ possibile bere fino a 4 tazze di camomilla al giorno.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602684793-3-crai.gif

Gli altri utilizzi della camomilla
Con i fiori di camomilla si preparano infusi notoriamente adoperati per le loro virtù blandamente sedative. In realtà la pianta non ha principi attivi ipnoinducenti, come la maggior parte delle erbe officinali che si usano contro l’insonnia, ma al contrario, ha principalmente proprietà antispasmodiche, come la melissa, cioè produce un rilassamento muscolare, per la presenza nel suo fitocomplesso dei flavonoidi (eupatuletina, quercimetrina) e delle cumarine. Queste combinazioni di principi attivi rendono la camomilla un ottimo rilassante, utile in caso di crampi intestinali, cattiva digestione, sindrome dell'intestino irritabile, spasmi muscolari e dolori mestruali, ma anche in caso di tensione nervosa e stress, perché provoca una sensazione di piacevole rilassamento con effetto calmante sul nervosismo e l'ansia.


© Riproduzione riservata