Attualità Crisi risolta

Governo Draghi al gran completo: stasera Mattarella, giovedì il giuramento

Fumata bianca imminente: in mattinata le ultime consultazioni, nel weekend votano le Camere

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/10-02-2021/governo-draghi-al-gran-completo-stasera-mattarella-giovedi-il-giuramento-500.jpg Il premier incaricato è andato in buca al primo colpo

 Roma – Mario Draghi ha concluso ieri sera il secondo turno di consultazioni rivedendo le delegazioni di Forza Italia, Pd, Lega e 5Stelle. Per l’occasione s’è scomodato pure Berlusconi, grande fan di quello che – a meno di clamorose sorprese dell’ultimora – sarà il nuovo premier, il terzo, di questa incredibile XVIII legislatura. In 3 anni le abbiamo viste tutte: prima M5S e Lega, poi M5S e Pd, ora Pd e Lega. Più FI, Iv e gruppetti vari. Finora solo FdI ha ribadito con nettezza il suo no alla fiducia. I 5 Stelle non riescono a decidersi, mentre il mondo va avanti loro sono ancora alle prese col referendum sulla piattaforma Rousseau. Tanto ormai non servono: non occorre la calcolatrice per fare due conti e capire che i numeri in Camera e in Senato ci sono.

Fisco, giustizia, investimenti e ambiente: inizia a trapelare qualcosa dal programma di Super Mario - come l’intenzione di vaccinare subito i docenti e prolungare le scuole a giugno, per recuperare le lezioni perse - ma si attende di ascoltarlo direttamente dal nuovo capo del governo. Non mancano naturalmente misure per il lavoro, quello perso e quello che si spera di creare; così come gli obiettivi di un’accelerata alla pratica Recovery, incagliata nelle sabbie mobili, e di una gestione più ordinata e realistica della campagna vaccinale anti Covid. Si parla anche di una squadra di ministri molto femminile. Il programma dettagliato, ha spiegato Draghi, sarà illustrato in Parlamento. Ormai manca poco a scoprirlo: stamattina l’ultimo incontro con le parti sociali e già in serata il Colle potrebbe emettere la fumata bianca. Quindi domani, giovedì, il giuramento dei nuovi ministri; venerdì il voto a Palazzo Madama; sabato a Montecitorio. Se davvero la tempistica sarà così stretta la prossima settimana si potrebbe aprire finalmente con un nuovo governo in carica, il Draghi I.


© Riproduzione riservata