Cronaca Ragusa

Covid Sicilia, il giorno di pasqua: 1.015 nuovi casi e altri 21 morti

4.697 i decessi

Covid Sicilia, il giorno di pasqua: 1.015 nuovi casi e altri 21 morti

Ragusa - Contagi stabili in Sicilia in questo giorno di Pasqua che fa segnare quasi il medesimo numero di nuovi positivi di ieri quando erano stati 1.014 (su 19.939 tamponi) i nuovi casi di Covid diagnosticati in Sicilia. Oggi, secondo il bollettino del ministero della Salute sono 1.015 le nuove infezioni di Sars-CoV-2 intercettate da 18.093 tamponi processati dal sistema sanitario regionale. Salgono invece sensibilmente le vittime: oggi sono 21 a fronte delle 14 di ieri.

La situazione nell'Isola quindi resta preoccupante con tanti focolai attivi soprattutto nel Palermitano, dove reparti ordinari e terapie intensive cominciano a essere sotto pressione: sono 73 i siciliani ricoverati in ospedale nelle ultime 24. Ieri decine di ambulanze sono rimaste a lungo in attesa davanti al Covid Hospital di Partinico per trovare un posto letto.

Con i nuovi 1.015 casi il numero degli attuali positivi in Sicilia è ora di 22.852 (ieri erano 21.925), di cui 21.725 in isolamento domiciliare (ieri erano 20.871), 974 ricoverati in ospedale con sintomi da Covid (ieri erano 902) e 153 ricoverati gravi in reparti di Terapia Intensiva (erano 152) con 13 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore (erano stati 9 nelle 24 ore precedenti).

I casi totali di coronavirus dall'inizio della pandemia in Sicilia hanno invece raggiunto quota 178.656 (l'altro ieri erano 177.641), le guarigioni sono 151.107 con solo 67 pazienti dimessi o guariti nelle ultime 24 ore, mentre le vittime con le ultime 21 sono arrivate alla considerevole cifra di 4.697.

A livello provinciale, come detto, è la zona palermitana quella che preoccupa di più in questo momento le autorità sanitarie. Questa la distribuzione dei nuovi contagiati per provincia: 364 a Palermo, 121 ad Agrigento, 116 a Ragusa, 113 a Siracusa, 110 a Catania, 80 a Messina, 69 a Caltanissetta, 35 a Trapani, 7 a Enna.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1620224280-3-crai.gif


© Riproduzione riservata