Cultura Amarcord

Francesco Guccini: Scrissi uno spot per Franco e Ciccio

Gucciini giornalista e autore di testi pubblicitari

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/02-12-2022/francesco-guccini-scrissi-uno-spot-per-franco-e-ciccio-500.jpg Francesco Guccini: Scrissi uno spot per Franco e Ciccio

Pavana, Pistoia - Prima di fare il cantante, Francesco Guccini era giornalista e scrisse i testi per le pubblicità dei Carosello. "E guadagnavo pure bene. Una volta feci uno spot per Ciccio Ingrassia e Franco Franchi. Tra loro si odiavano, letteralmente. Giocavano a carte, ognuno in coppia con un suo dipendente, e quando perdevano davano la colpa al “sottoposto”. Una dinamica un po’ brutale da padrone e schiavo", ha raccontato Guccini, che di recente ha pubblicato un nuovo album, 'Canzoni da intorto'. 

Sono passati dieci anni dal suo ultimo disco di inediti, “L’ultima Thule”. Si tratta, come sapranno in molti ormai, di un album di cover, di brani del cuore di Guccini, a cui è profondamente legato per motivi diversi, ma tutti molto sentiti. Si parte così con “Per i morti di Reggio Emilia” di Fausto Amodei e si finisce con una ghost track, una traccia non dichiarata in scaletta che è “Sluga naroda”, una canzone in lingua ucraina, l’unica scelta per motivi non direttamente legati alla vita di Guccini.
In mezzo “Ma mi” di Strehler e Caripi ed “El me gatt” di Dalla Mea, ma anche brani della tradizione popolare come “Nel fosco fin del secolo”e “Greensleeves”.


© Riproduzione riservata