Economia Comiso

Ryanair da ottobre non vola più da Comiso

Ma da Marzo ci saranno 14 nuovi voli

Comiso - Una brutta notizia subito, una buona notizia per dopo. Dal 26 ottobre Ryanair lascia la tratta Comiso-Roma Fiumicino e ritorno. Comiso perde così tre voli settimanali. Una batosta pesantissima per l'aeroscalo ibleo. 

Ma la brutta notizia è stata preceduta da una buona notizia. Da marzo 2020, come scritto da Ragusanews qualche giorno fa, Comiso acquisterà la copertura di 14 nuovi voli settimanali, grazie al Decreto Toninelli, varato dal Governo Conte 1 allo scadere dell'esecutivo. 

Dal marzo 2020, due voli al giorno, andata e ritorno, saranno operati da Comiso per Fiumicino e per Milano Linate. Le tratte saranno "sottoposte ad oneri di servizio pubblico".

Tali oneri diventano obbligatori dal 9 marzo 2020. Quindi, sarà un obbligo, da quella data, assicurare i voli, con oneri a carico dello Stato.

I voli potranno essere operati da qualunque compagnia aerea presenti domanda allo Stato. Rientra in gioco Alitalia, oltre, che Ryanair, ovviamente. I voli operati da Marzo da e per Comiso saranno 14. Facendo un rapido calcolo, l'aeroporto di Comiso perde tre voli settimanali in ottobre, per guadagnarne 14 -settimanali- in marzo.