Benessere Alimentarsi dopo le feste

Dieta detox dopo Natale

Aiutare l'organismo a smaltire le scorie e le tossine accumulate

Tavole imbandite a festa, una carrellata di piatti ricolmi di ogni sorta di prelibatezze, pranzi e cenoni interminabili con i parenti. E' questo lo scenario tipico che caratterizza questi giorni. Tuttavia dopo le abbondanti libagioni che hanno allietato le festività natalizie urge rimettersi a dieta. Nello specifico è indicata una dieta detox, ovvero depurativa, per aiutare l'organismo a smaltire le scorie e le tossine accumulate. Il fegato e i reni sono gli organi che maggiormente risentono delle maratone alimentari, quindi sarà importante seguire una dieta che ci dispensi alimenti antinfiammatori, depurativi e antiossidanti. In particolare i cibi da privilegiare sono cereali integrali, frutta e verdura.

Dieta disintossicante dopo le festività: le regole da seguire
La prima regola è di non saltare mai la colazione perchè non porterebbe nessun risultato. I nutrizionisti suggeriscono invece di seguire una dieta sana ed equilibrata tutto l'anno. Poi è importante bere molto, soprattutto bevande quali tè o tisane, oltre l'acqua, rispetto al caffè o al latte. Non utilizzate lo zucchero. Per fare il pieno di vitamina C è suggeribile il consumo delle arance. La verdura e la frutta cruda o cotta al vapore ci forniscono importanti antiossidanti e quindi sono da preferire rispetto ai carboidrati raffinati. Per qualche settimana è suggeribile abbandonare del tutto i condimenti grassi, quali margarina, burro, maionese, a beneficio del solo olio extra vergine di oliva. Da evitare anche i formaggi, specie se grassi, soprattutto perchè sono ricchi di sale e quindi potrebbero peggiorare la ritenzione idrica. Le verdure che più possono rivelarsi utili al caso nostro sono quelle a foglia verde, ad esempio spinaci, sedano e insalata, in quanto ci aiutano a purificare l'organismo dai metalli pesanti. Sì anche ai broccoli e barbabietole perchè sono verdure dal grande potere depurativo. Da evitare anche i prodotti confezionati e gli avanzi dei pandori a colazione se non vogliamo fare il pieno di calorie.
Questa dieta disintossicante può seguirsi dai 3 ai 7 giorni. Naturalmente riguardo al programma alimentare nel dettaglio fatevi seguire dal vostro medico che saprà fornirvi le indicazioni più opportune. Questo di seguito potrebbe essere il menù tipico da seguire in questo giorni post vacanze.
Per colazione vi suggeriamo uno yogurt vegetale accompagnato da dei fiocchi di avena più un frutto stagionale.
Come spuntino di metà mattina, da replicare anche nel pomeriggio, va bene la frutta di stagione, in particolare sono da prediligere arance, mandarini e melograno.
Per pranzo sì alla pasta integrale o del riso integrale oppure del farro o dell'orzo accompagnato da delle verdure a scelta.
Per cena potete scegliere un minestrone oppure del pesce.
Per ottenere maggiori risultati non dimenticate di affiancare alla dieta la pratica dell'attività fisica. Anche solo evitare di prendere la macchina e fare due passi a piedi per una ventina di minuti, può aiutarci a recuperare la forma fisica.