Attualità Palazzo d’Orleans

Il ritorno di Razza alla guida della sanità siciliana, ci vuole “coraggio”

Dopo il flop dell'inchiesta e il pressing di Musumeci, è lo stesso assessore dimissionario ad annunciare il suo imminente rientro in giunta

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-05-2021/il-ritorno-di-razza-alla-guida-della-sanita-siciliana-ci-vuole-coraggio-500.jpg Il ritorno di Razza alla guida della sanità siciliana, ci vuole “coraggio”

 Palermo - La notizia era nell'aria da qualche giorno e ora è cosa fatta: Nello Musumeci l'ha convinto e Ruggero Razza tornerà alla guida della Sanità siciliana. E' lo stesso ex assessore, tuttora formalmente indagato nell'inchiesta sui dati Covid truccati, ad annunciarlo:  "Sto riorganizzando la mia vita, è chiaro che ormai andiamo nella direzione di un ritorno in giunta - dichiara al Giornale di Sicilia -. La prima volta che entrai in giunta fu una scelta di Musumeci, oggi è un atto di coraggio che non può prescindere da aspetti familiari”.

La ri-nomina è questione di giorni. "Non c’è un solo motivo per cui Ruggero non accetti la mia sollecitazione e non torni in giunta" ripete il governatore, che gli ha tenuto in caldo l’assessorato e da un mesetto lavora al rientro a Palazzo d’Orleans, dopo le dimissioni. Anche perché, dopo aver fatto gridare allo scandalo, il fascicolo sulla falsificazione dei report giornalieri, per evitare la zona rossa, s’è afflosciato come un palloncino.  


© Riproduzione riservata