Benessere Dieta e consigli alimentari

Dieta Cram: schema e menù per avere la pancia piatta in 3 giorni

Questa dieta in particolare è mirata per sgonfiare la pancia e depurare l’organismo, e si tratta infatti di un percorso detox.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/21-11-2022/dieta-cram-schema-e-menu-per-avere-la-pancia-piatta-in-3-giorni-500.jpg Dieta Cram: schema e menù per avere la pancia piatta in 3 giorni

La dieta CRAM, acronimo di cereal, rice, applesauce e milk ovvero l’equivalente in italiano di cereali, riso, mele e latte, è una dieta che si caratterizza per la sola presenza, essenzialmente, di questi quattro ingredienti principali e che permette in soli tre giorni di poterne apprezzare i primi effetti e risultati.
Ecco, in questo articolo, tutto quello che devi sapere sulla dieta Cram, cosa è, quale schema alimentare seguire e il menu esemplificativo per seguire la dieta Cram.
Dieta Cram per la pancia piatta: cos’è, schema e menu settimanale, scopriamolo insieme

Cos’è la dieta Cram e quale schema seguire?
La dieta Cram è il regime alimentare che promette di far perdere peso in 3 giorni, grazie all’assunzione di soli 4 alimenti! Questa dieta in particolare è mirata per farci sgonfiare la pancia e depurare l’organismo, e si tratta infatti un percorso detox. Questi ingredienti, poi, garantirebbero vitamine, sali minerali, proteine e la giusta quantità di fibre e carboidrati.
La dieta Cram è diventata popolare perché promette di far sgonfiare la pancia in soli tre giorni. Ed è utile anche a contrastare problemi all’intestino.
Si chiama dieta Cram, di origine americana, perché riprende come anticipato i quattro alimenti permessi nella dieta: cereali (cereal), riso (rice), mele (apple) e latte (milk). Questa dieta in particolare è mirata per sgonfiare la pancia e depurare l’organismo, e si tratta infatti di un percorso detox.
A questi alimenti bisogna integrare due litri di acqua al giorno, per eliminare tutte le tossine in eccesso. Il tutto deve essere seguito per una durata di tre giorni. Non bisogna, però, mangiare altro che questi quattro ingredienti che apportano sali minerali e vitamine.
Alla dieta Cram è associata dell’attività fisica, non solo palestra, basta anche solo mezz’ora di camminata.
Lo schema da seguire in questa dieta è molto restrittivo, trattandosi solo di 4 alimenti da poter mangiare. Per questo, è importante non superare la durata di tre giorni. E, in ogni caso, prima di seguire la dieta Cram meglio rivolgersi a un medico.
Bisogna depurarsi, e idratarsi, bere molta acqua e tisane. Inoltre si differenzia dalle diete classiche poiché vengono escluse le proteine, tranne il latte. Si favoriscono invece i carboidrati, latticini e fibre, utili per l’intestino.

La dieta Cram, esempio di menu giornaliero
Dopo aver chiarito di cosa si tratta, vediamo nello specifico il menu giornaliero della dieta Cram da seguire. Ecco cosa mangiare dalla colazione alla cena.
Menu giornaliero dieta Cram:
- Colazione: succo di mela, latte e fette biscottate.
- Spuntino mattutino: mela cotta.
- Pranzo: un piatto di riso integrale con zenzero, olio e limone.
- Spuntino pomeridiano: un bicchiere di latte scremato.
- Cena: un piatto di pasta integrale con olio e basilico
Dieta Cram: miglior integratore dimagrante
Dimagrire e perdere i chili in eccesso non è mai facile e può essere particolarmente difficile a causa di alcuni cambiamenti e fattori che incombono. Alla dieta della cram è consigliabile aggiungere i benefici di un integratore come la Spirulina considerato il migliore in questo settore, per le proprietà dimagranti.
Un integratore a base naturale di origine italiana che aiuta a perdere l’adipe e i chili in eccesso in poco tempo senza troppi sacrifici o rinunce.


© Riproduzione riservata