Benessere Dieta e consigli alimentari

Antonella Elia: la dieta per un fisico invidiabile a 60 anni

Antonella si mantiene in formissima e per questo vuole condividere con i suoi numerosi follower, 335mila per l’esattezza, tutti i suoi segreti di bellezza.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/11-08-2022/la-dieta-di-antonella-elia-i-segreti-per-un-fisico-invidiabile-a-60-anni-500.jpg La dieta di Antonella Elia: i segreti per un fisico invidiabile a 60 anni

Il volto noto della tv, che il 1 novembre festeggerà il suo 59esimo compleanno, si mantiene in formissima e per questo vuole condividere con i suoi numerosi follower, 335mila per l’esattezza, tutti i suoi segreti di bellezza.
Ecco qual è la dieta di Antonella Elia che già nel 2021 aveva spopolato sul suo account Instagram: i suoi segreti per un fisico invidiabile sono semplici

La dieta di Antonella Elia: i segreti per un fisico invidiabile a 60 anni
La dieta di Antonella Elia ed i suoi segreti per un fisico invidiabile sono figli di una condotta che la nota figura televisiva ha adottato già a partire dall’anno scorso. Gli step della giornata tipo dell’attrice televisiva ed un regime alimentare molto spartano, regime che nel 2021 era stato ampiamente pubblicizzato sul suo account Instagram.
La giornata tipo della dieta di Antonella Elia, si parte dalla colazione.

La dieta “spartana” di Antonella Elia
Per il primo pasto della giornata Antonella Elia aveva spiegato di mangiare dei pancake farciti con della marmellata di mandarinetti cinesi fatta in casa da lei. E da bere? Un tè verde. A pranzo la Elia aveva prediletto del petto di pollo cotto rigorosamente nel limone e non nell’olio, con un contorno di insalata condita con 2 cucchiaini di olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale.
Dalla colazione alla cena con rigore
E per accompagnare il pollo? Tre gallette di riso e un pezzo di avocado. Veniamo alla cena: piatto di pasta condita con i broccoli, un piccolo pezzo di merluzzo al vapore e un’insalata arricchita con semi di sesamo e alghe. A suo tempo i media sottolinearono come di certo la Elia si fosse affidata ad un nutrizionista o di certo ad una figura professionale che le ha dato il giusto input ma senza farla cadere nel sempre presente rischio delle diete “fai da te”.
 


© Riproduzione riservata