Cronaca Degrado estremo

Catania, l’acqua si ritira lasciando montagne di rifiuti FOTO | VIDEO

Dall’emergenza meteo a quella sanitaria, i cittadini s’improvvisano netturbini

 Catania - Selvaggia Lucarelli se n’è andata da un pezzo ma di rifiuti a Catania ce n’è sempre di più: prima era colpa dei no-discarica, ora del maltempo. Bugie, in entrambi i casi. Anzi, semmai l’acqua ha lavato strade dove i netturbini non erano mai passati. Da giorni sul web circolano video e foto delle strade del capoluogo etneo sommerse dalla spazzatura: ne alleghiamo solo alcune dellemolte, mandate in onda anche dal TgR. Nell’ultimo video, alcuni residenti sono costretti ormai a fare da sé per non vivere tra esalazioni e degrado.

La discarica siracusana di Lentini ha dovuto chiudere alcuni cancelli e non ce la fa ad accogliere le centinaia di tonnellate di munnizza d’ogni tipo giacenti su tutto il catanese. In realtà, anche prima dell’alluvione la situazione non è che fosse meglio. Adesso però s’è sbloccato il braccio di ferro sull’appalto per il nuovo servizio urbano di smaltimento rifiuti: questa è la vera novità, per cui il sindaco Salvo Pogliese promette di risolvere il problema entro la fine della settimana. Vedremo.


© Riproduzione riservata