Cultura Modica

Modica, Girolama Grimaldi e San Giorgio

Il trecentenario della pubblicazione del volume di poesie di Girolama Grimaldi

https://www.ragusanews.com/immagini_articoli/23-04-2023/modica-girolama-e-san-giorgio-500.jpg Modica, Girolama e San Giorgio


Modica - Anche nell’ambito delle celebrazioni della  festa di San Giorgio di questo  2023, possiamo fare memoria del  terzo centenario della pubblicazione del volume di Girolama Grimaldi  “La Dama in Parnaso” perché la raccolta contiene una poesia dedicata ed intitolata  “Al Martire  SAN GIORGIO”  che esalta l’animo eroico con cui il Santo affronta il martirio, che riporto in trascrizione:

Al Martire

S A N    G I O R G I O

Se con idee spietate iniquo pensi

Inventar per mio duol  crudi supplicj,

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1706632862-3-bruno.png

Lo pensi invan, ch’io con divoti uffici

Al mio Nume offrirò più grati incensi.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1711106401-3-coop.gif

Tra barbari martir d’ardori intensi

Non saranno, qual vuoi, le fiamme ultrici,

Mentre raffinan più gl’incendi amici

L’or di mia Fè, che’l crucio oblia de’ sensi.

Sotto l’incarco rio di sasso algente

Oppresso, e chiuso in tormentoso giro

Più sciolto è il cuor, più libera la mente.

Lasciar tronco il mio capo al fin sospiro

Nelle tue man, perché lo spirto ardente

Trova un capo più degno in sull’Empiro.

La lettura della poesia ha riportato alla mia mente il quadro del “Martirio di San Giorgio” che a tutt’oggi, a Modica Alta,  ammiriamo all’ingresso della Chiesa di San Ciro: è l’immagine della fase finale del  martirio. Quel quadro risulta descritto negli inventari tra le Carte di Famiglia dei Grimaldi della Contea, proviene quindi dal Palazzo di Girolama. Lo ritroviamo oggi a San Ciro perché lì,  a metà Ottocento, le pronipoti della poetessa  Concetta e Francesca Grimaldi istituirono l’opera di assistenza “Il reclusorio delle Vergini dell’Addolorata”.

Ecco il quadro:

 


© Riproduzione riservata