Moda e Gossip Roma

Tender, la nuova app di delivery per le boutique di moda

Parte da Roma la start up Tender che affida a eleganti rider in total black (in bici elettrica o car sharing) le consegne di oggetti dello shopping.

Nasce Tender, la app di delivery per le boutique di moda

Roma - Un rider in bici elettrica e con un outfit total black. Era uno “stylerider”, come lo hanno battezzato Giorgio Isabella e Filippo Maria Capitanio, fondatori di Tender, il servizio di delivery pensato ad hoc per le boutique della moda e del lusso. «Il boom dell’e-commerce dovuto alla pandemia ha costretto a ripensare le consegne, finora affidate ai consueti corrieri - spiega Giorgio Isabella -, con il conseguente rischio di veder recapitati pacchi sgualciti, sporchi, di fretta, in uno stile incoerente con quello della cerimonia di vendita, anche digitale. Era necessario offrire un servizio di delivery adatto».

Le consegne tramite Tender, che funziona con un’app, avvengono 7 giorni su 7, nell’orario scelto dal cliente, e con la possibilità di raggiungerlo anche entro un’ora dall’acquisto. A effettuarle sono appunto gli stylerider («che hanno un vero contratto, regolato da Assodelivery», sottolinea Isabella) con mezzi di trasporto sostenibili, come la bici elettrica e il car sharing, e in piena sicurezza (anche le mascherine sono brandizzate Tender). Il percorso è tracciabile e, raggiunta la meta, attendono 15 minuti per la conferma dell’acquisto, eliminando così anche i tempi di un eventuale reso. Possono consegnare anche proposte di outfit e riportare in negozio ciò che non viene acquistato. Tender è stato lanciato a Roma, entro fine anno arriverà anche a Firenze e Milano, per poi oltrepassare il confine. Le boutique che lo usano, infatti, si stanno moltiplicando. 


© Riproduzione riservata