Cronaca Modica

Modica, professore schiaffeggia padre di un'alunna al ricevimento

Il preside ha cercato di ricomporre la cosa

Modica - Ricevimento dei genitori burrascoso ieri pomeriggio in un istituto superiore di Modica. Con tanto di strascico al pronto soccorso e referto medico in attesa di reciproca denuncia. Tutto è nato per un voto basso dato all'alunna da parte dell'insegnante di scienze, peraltro collega della mamma della ragazza, anche lei professoressa. Il papà dell'alunna è andato a conferire col professore, lamentando l'inatteso calo di rendimento scolastico della figlia. La discussione fra i due è degenerata, al punto che sono volate parole grosse e poi, in maniera inattesa, da parte del docente, uno schiaffo in faccia al genitore borbottante. 

Il preside dell’istituto, ieri sera, qualche ora dopo l'increscioso episodio, ha contattato i protagonisti della vicenda e stamane ci sarebbe stato un incontro chiarificatore fra i due in presenza del dirigente. Dall’incontro però, non sarebbe emersa la certezza di una rinuncia alle reciproche querele di parte. Quando i due sono venuti alle mani la porta della classe era socchiusa. I genitori in attesa del turno per parlare con l’insegnante del profitto dei propri figli hanno sentito i toni alterati del confronto dialettico fra i due e poi un tonfo sordo che ha dato conferma che l’esasperazione era arrivata ai limiti. Chi ha visto il genitore uscire dall’aula afferma di avere notato il volto arrossato con cinque dita ben stampate sulla sua faccia. Ma non ci sono testimonianze dirette sull’accaduto. Il preside della scuola, dal suo canto, ha provato a mediare. Il gesto del docente, qualora fosse realmente accaduto, tradirebbe la tensione che a volte si respira negli ambienti formativi, dove fra colleghi, genitori, mogli, mariti, scorrono malumori che fanno male agli alunni, ai figli.