Attualità Ricetta

Tomasini ragusani di ricotta e salsiccia

Antipasto, ma anche piatto unico

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/1588264012-tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/1588264035-tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/1588264057-tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/1588264012-tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/1588264035-tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2020/1588264057-tomasini-ragusani-di-ricotta-e-salsiccia-1-240.jpg

Oggi vi parlo di un rustico siciliano, tipicamente Ragusano, i tomasini di ricotta e salsiccia. La base di questa ricetta tradizionale è la stessa ricetta della pasta di pane che si utilizza per preparare le scacce o le impanate a base di semola di grano duro. Il ripieno dei Tomasini è invece a base di ricotta vaccina e salsiccia, volendo si può aggiungere della cipolla appassita o anche le uova sode. Sebbene anticamente era una preparazione tipicamente legata alla Pasqua ormai la sua preparazione è largamente diffusa durante tutto l’anno. L’ingrediente principale è la ricotta che è un importante ingrediente in Sicilia, che ha arricchito e ad oggi arricchisce la produzione gastronomica di tutta la regione. Essa, quotidianamente viene prodotta in ogni famiglia contadina. Dai Cannoli, ai Ravioli, fino alle cassate, sono tanti i piatti caratteristici siciliani che contengono questo ingrediente.

I Tomasini Ragusani, data la ricchezza del ripieno, vengono solitamente serviti come antipasto, ma vista la ricchezza di ingredienti, possono anche costituire un piatto unico. I Tomasini sono delle girelle che racchiudono un mix perfetto di: Ricotta vaccina, Salsiccia preferibilmente di maiale e Uovo. Sono dei rustici ideali da portare durante una scampagnata o un picnic ma anche da preparare in casa per un buffet o da servire durante un pranzo domenicale.

Ingredienti per preparare i Tomasini Ragusani (per 4 persone). Farina di grano duro o di semola 250 g. Acqua 150 gr. Lievito di birra fresco 6 gr. Sale 4 gr. Olio extravergine di oliva (EVO) ½ bicchieri Un cucchiaino di succo di limone. Per il ripieno dei Tomasini. Ricotta vaccina 200 gr. Strutto 50 gr. Uova 3. Salsiccia di maiale 200 gr. Ragusano Stagionato grattugiato- 100 gr.

Come preparare i tomasini ragusani?
Partiamo con il preparare la sfoglia. Sciogliete il lievito in 250 g di acqua tiepida, impastatela con la farina, aggiungete il sale, infine quando l’impasto si sarà incordato unite l’olio. Allargate la pasta bucherellandola e unite qualche goccia di limone. Lavorate l’impasto finché non diventa omogeneo ed elastico, poi fatelo lievitare coperto con un canovaccio umido per 1 ora e 30’, a temperatura ambiente.

L’impasto dovrà risultare il doppio del volume iniziale. Private intanto la salsiccia, preferibilmente di maiale del suo budello e sbriciolatela in una terrina. In una ciotola lavorate la ricotta (asciutta) con i rebbi di una forchetta. In un'altra rompete due uova e battetele leggermente. Il terzo vi servirà per spennellare i vostri tomasini, tenetelo da parte. Non appena il vostro impasto sarà lievitato, dividete il panetto in due e tirate due sfoglie sottili, ma non troppo, uno spessore di 5mm andrà bene. Aiutatevi con un mattarello o con la pasta per la macchina per ottenere una sfoglia sottile. Spalmate su ciascuna sfoglia con la mano lo strutto ( o se preferite un filo di olio di oliva ) e poi distribuite sopra la ricotta, unite il formaggio grattugiato, la salsiccia a crudo e le due uova leggermente sbattute. ( uno per sfoglia).

Arrotolate la sfoglia dal lato più lungo, e formate un salsicciotto. Tagliate il rotolo che avete ottenuto in 4 o 5 tranci, aiutandovi con un coltello o con un tagliapasta. Ungete una leccarda da forno o se preferite, ricopritela con un foglio di carta apposita e sistematevi sopra i pezzi del rotolo in senso orizzontale. Rimboccate un po’ la pasta in superficie, in modo da chiuderla sul ripieno. Avete ottenuto così i vostri Tomasini Ragusani. Spennellateli con un l’uovo sbattuto e infornateli a 200 °C per circa 30’. Molto dipende dal vostro forno.

I vostri Tomasini dovranno risultare ben dorati. Serviteli tiepidi o freddi. Buon appetito. 
Per altre ricette vi aspetto sul mio Blog Fantasia in Cucina


© Riproduzione riservata