Benessere Diete brevi

Dieta liquida: dimagrire con centrifugati e frullati

Consiste nell'assumere cibi liquidi, quindi centrifugati, frullati, passati di verdura, spremute e molta acqua

La dieta liquida depurativa e disintossicante, come dice la parola, prevede l'assunzione di cibo liquido semiliquido a scopo dimagrante o terapeutico. Viene consigliata ad esempio dai medici per periodi molto limitati in vista di interventi chirurgici o nel caso di specifiche patologie. Questo tipo di dieta in particolare è indicato se ci si sente stanchi, appesantiti o per recuperare le forze e per disintossicare l'organismo. Va sottolineato che si tratta di una dieta che va seguita per brevi periodi, a meno che non ci siano delle precise prescrizioni mediche.

Dieta liquida: come funziona
E' molto semplice: consiste nell'assumere cibi liquidi, quindi centrifugati, frullati, passati di verdura, spremute e molta acqua. Oltre alla frutta e la verdura è ammesso il caffè ed è possibile utilizzare l'olio extra vergine di oliva, il limone e l'aceto per condire i centrifugati. Ammessi anche il gelato lo zucchero e il miele per dolcificare i frullati. Gli unici alimenti che invece vietati sono quelli che causano la ritenzione idrica, quali sale o dadi per brodo vegetale. In genere viene seguita per non più di 3 giorni in quanto se protratta potrebbe portare a delle carenze nutrizionali. Con questa dieta seguita, come detto, per non più di 3 giorni, la cosiddetta "dieta dei tre giorni", è possibile perdere 2 o 3 chili. Se invece la si segue per un tempo prolungato si andrà incontro alla perdita della massa magra, per cui quando si tornerà a mangiare normalmente si riprenderanno i chili persi.

Dieta liquida: esempio di menù
Colazione: può essere a base di tisane, succhi di frutta e frullati preparati in casa. E' consigliabile una spremuta di frutta non zuccherata a base di arancia e pompelmo.
Spuntino: a metà mattina si consiglia un frullato di frutta mista non zuccherato da bere a temperatura ambiente. Lo si può addolcire con fruttosio o miele e anche aggiungervi del latte. Ad esempio un frullato di 100 grammi di banane a cui aggiungere 150 grammi di kiwi e un bicchiere di latte vegetale ci dà la giusta carica per affrontare la giornata.
Pranzo: un passato di verdure miste a scelta senza sale e una tisana depurativa. In alternativa un centrifugato a base di pomodori, carote e asparagi.
Cena: una minestra leggera e un passato di verdure e 120 grammi di pollo o pesce a seconda delle proprie preferenze.
Riguardo ai benefici, dà tre giorni di tregua all'apparato digerente. Inoltre fornisce un apporto concentrato di sali minerali vitamine e antiossidanti che non possono che fare bene all'organismo. Grazie al suo effetto disintossicante è indicata anche in caso di ritenzione idrica. Rispetto a una dieta dimagrante classica contiene meno zuccheri e grassi, per cui stimola maggiormente il metabolismo a bruciare le cellule adipose, ovvero gli anti-estetici cuscinetti di grasso.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1594547495-3-tayaran-jet.jpg