Benessere Verdure per dieta

Dieta degli spinaci per perdere 3 kg in 7 giorni

Gli spinaci aiutano a dimagrire

Lo sapeva bene Braccio di Ferro che ce lo ha insegnato quando eravamo bambini: gli spinaci ci aiutano a rimanere in forma. Ed in effetti il fumetto ideato da E. C. Segar che continua ad appassionare ancora oggi lettori di tutte le età, si può dire che abbia colto nel segno. Le virtù di questo ortaggio trovano infatti conferma anche da parte della scienza. Gli spinaci risultano molto adatti e indicati per una dieta dimagrante.

Spinaci: proprietà nutritive
Gli spinaci aiutano a dimagrire soprattutto grazie alla presenza di tilacoidi, delle strutture che presentano la forma di sacchetti che si trovano nelle cellule vegetali, che riducono l'appetito ed aumentano il senso di sazietà. Ad aumentare la sazietà concorrerebbero la colecistochinina e la leptina, due ormoni. In pratica ci inducono a mangiare di meno il cosiddetto cibo"spazzatura" nemico della salute perché ricco di grassi e zuccheri. Inoltre altri studi hanno evidenziato che questo alimento se viene assunto in concomitanza con carboidrati e grassi diminuisce l'assorbimento degli stessi. Secondo alcune ricerche se fanno parte integrante della dieta possono diminuire il peso di circa il 6% in appena 3 mesi. Gli spinaci possono definirsi un cibo completo in quanto ci fornisce tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno per rimanere in salute: vitamine A, C, K e quelle del gruppo B antiossidanti, sali minerali e fibre. In particolare le fibre "insolubili" di cui è ricco, aiutano la digestione e depurano l'organismo. Inoltre ci danno un buon apporto di ferro, e potassio. Contengono molta acqua per cui aiutano a mantenere l'organismo idratato.

Dieta degli spinaci, come funziona: esempio di schema
La dieta non comprende il consumo di soli spinaci, che anzi vanno accompagnati ad altri alimenti quali carne, pesce e frutta. In questo modo si evita il rischi di incorrere in qualche carenza nutrizionale.
Colazione: un frullato a base di spinaci, zenzero e cetrioli.
Pranzo: potete gustare un piatto a base di ravioli alla ricotta con spinaci.
Cena: petto di pollo alla piastra accompagnata da una insalata di spinaci.