Attualità In tutta Italia

Serve autocertificazione anche per camminare a piedi

L'ultimo divieto

Roma - «Uscire per lo stretto necessario e indispensabile». La regola imposta dal dpcm per combattere il coronavirus è stata ribadita dal commissario Angelo Borrelli rispondendo ai cronisti in conferenza stampa. Il capo della Protezione civile ha poi sottolineato che anche chi esce a piedi «deve portare l'autocertificazione».

Non si possono fare footing o passeggiate all’aperto. Il messaggio è chiaro: bisogna stare a casa. Evitare qualunque contatto esterno, che favorisca la propagazione del virus. 

Per quanto riguarda le voci che si rincorrono circa una misura di chiusura generalizzata «deve ancora essere valutata, al momento non ci sono decisioni», ha spiegato Borrelli, sottolineando che in ogni caso «non sono cambiate le valutazioni precedenti del comitato scientifico».

Allegati alla news