Benessere Inestetismi

Dieta e cellulite: i cibi giusti per contrastarla

Pelle a buccia d'arancia

Dieta e cellulite: i cibi giusti per contrastarla

La cellulite può avere diverse cause: il grasso, la ritenzione idrica, una cattiva circolazione del sangue. Per lottare contro questo fenomeno puoi farti fare dei massaggi linfodrenanti, praticare un’attività sportiva o usare creme anticellulite. Spesso però, cambiare alimentazione e una giusta dieta può essere sufficiente a risolvere il problema. La cellulite è causata da un’alimentazione povera di fibre ma ricca di glucidi e lipidi. Per farla sparire, quindi, è importante seguire un’alimentazione più sana ed equilibrata. Non significa necessariamente ridurre le quantità di cibo bensì fare scelte nutrizionali corrette.

Quali sono i migliori cibi per contrastare le cellulite e le ritenzione idrica?
Scopriamo insieme tutto sulla dieta per eliminare la cellulite. Di seguito parleremo di cibi anticellulite, ovvero di quale sia l’alimentazione corretta per prevenire, alleviare e risolvere tutti i problemi legati alla ritenzione idrica. La cellulite è il nemico numero uno di molte donne e spesso non lo si riesce a sconfiggere. Se avete provato mille creme e prodotti snellenti e non avete ottenuto i risultati sperati, dovete sapere che il segreto per sconfiggere la cellulite è l’alimentazione. Quando si eccede in pasti calorici a base di grassi, questi vanno a depositarsi sulla cute creando il fastidioso effetto a buccia d’arancia. Ecco quali sono i migliori alimenti anticellulite.

Quali scegliere? I cibi da evitare, innanzitutto, sono la chiave per ritrovare la linea e contrastare la classica pelle a buccia d’arancia: grassi saturi, fritti, zuccheri, un eccessivo consumo di carboidrati, burro ma non solo. Limitate anche il sale, fra i principali alimenti che causano ritenzione idrica (potete sostituirlo con le spezie), i salumi, le bevande gassate e il caffè, che ostacola l’assorbimento del ferro soprattutto se preso alla fine dei pasti.

Quali cibi scegliere per contrastare la cellulite? Le verdure sono sicuramente un ottimo alleato contro la cellulite se mangiate crude o cotte al vapore o alla piastra. La verdura è infatti, importantissima, perché essendo ricca di acqua e sali minerali aiuta a drenare e quindi a sconfiggere la cellulite. Nelle verdure si può trovare anche il potassio, che svolge un ruolo molto importante nella riduzione della cellulite in quanto stimola il drenaggio linfatico. In natura lo si può trovare in cibi molto comuni come la frutta secca e le verdure a foglia verde. Ma nono solo: inserite nella vostra dieta anche pesce, frutta, cereali e legumi, nonché olio di oliva extravergine (da sostituire al burro) e delle efficacissime tisane drenanti. Per quanto riguarda le cotture preferire quelle alla griglia, al forno e al vapore. In questo modo i cibi manterranno i propri principi nutrivi e il sapore originale. Se desiderate preparare un piatto di pasta o non rinunciare al pane, preferite la farina integrale o di grano duro. Le farine integrali sono ottime perché assorbono le tossine e danno una sensazione di sazietà. Naturalmente, non bisogna esagerare nel consumare pasta, pane o riso, perché ricchi di carboidrati e zuccheri.

Quali cibi consumare regolarmente per contrastare a cellulite? Le proteine, contenute essenzialmente nelle carni bianche e nelle uova perchè contribuiscono allo sviluppo muscolare. Dato che sono magre, le proteine obbligano l’organismo a prendere l’energia nelle cellule grasse. Gli alimenti ricchi di ferro, come le lenticchie. Il ferro favorisce il trasporto dell’ossigeno nel sangue. Un calo del livello di ferro può provocare stanchezza e persino alcune anemie. Evita il caffè alla fine del pasto perché la caffeina assorbe il ferro.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602684793-3-crai.gif

Cellulite e rimedi naturali: i 5 alimenti che non devono mai mancare
Concludiamo con 5 cibi immancabili nella vostra dieta, dei perfetti cibi anticellulite e al tempo stesso deliziosi.
• Frutti di bosco: antiossidanti e amici della circolazione. I frutti di bosco sono lo snack ideale per chi soffre di cellulite. Portali sempre con te durante la  giornata oppure arricchisci la tua colazione aggiungendoli allo yogurt e ai cereali!
• Anguria: protegge la circolazione e stimola la diuresi (quindi aiuta anche se soffri di ritenzione idrica). Provala in insalata unita ad una cipolla di Tropea, del sedano, alcune olive, un po’ di limone e un cucchiaino di olio evo.
• Cereali integrali: prolungano il senso di sazietà e quindi riducono le probabilità di cadere in tentazioni pericolose. Possono essere mangiati a colazione oppure utilizzati per cucinare zuppe e insalate fresche. Un’idea è il farro in insalata con salmone affumicato e porcini.
• Pesce: non tutti grassi sono cattivi. Quelli contenuti nel pesce infatti, i famosi grassi polinsaturi, fanno bene e svolgono una funzione anti infiammatoria. Ideali da gustare alla sera, dopo una giornata di lavoro, ci ricordano che dieta non vuol dire per forza sacrificio. Il salmone ce lo ribadisce: consigliato nelle diete, è assolutamente da provare cucinato alla piastra e servito con un contorno di verdure.
• Broccoli: contengono tante vitamine e altrettanti sali minerali. Sono consigliati perché l‘acido alfa lipoico aiuta a mantenere il collagene elastico. Da utilizzare come contorno per le vostre portate principali.


© Riproduzione riservata