Attualità I numeri

Covid Sicilia: Ragusano oltre quota 50 contagi, aumentano le zone rosse

Anche Gela in lockdown, mentre si perde il conto del virus

Covid Sicilia: Ragusano oltre quota 50 contagi, aumentano le zone rosse

 Ragusa - Anche Gela tra le nuove zone rosse che stanno riapparendo sull'Isola: l'incidenza comunale certificata dall’Asp è di 190 nuovi positivi settimanali e da questa domenica, fino a venerdì 23 luglio, si aggiungerà alle 3 red zone già attive in Sicilia fino a mercoledì 21, di cui due proprio nel nisseno. Altri mini lockdown, tuttavia, potrebbero comparire a breve in Sicilia.

L'incidenza degli ultimi 7 giorni vede la provincia di Caltanissetta schizzare a 149 contagi per 100mila abitanti. Le rilevazioni diffuse oggi dal matematico del Cnr, Giovanni Sebastiani, vedono già oltre la soglia limite anche quelle di Enna (77) e Ragusa (56); Agrigento segna 40; bene invece Messina e Siracusa, a 17. La media regionale è 32: lo scoro 30 giugno era 15, in 15 giorni le infezioni sono raddoppiate.

Aumenta soprattutto il numero di nuovi casi non associati a catene  di trasmissione note. A livello nazionale 2.408 positivi non sanno come e quando hanno contratto il virus, contro i 1.539 della settimana precedente. Solo il 31% dei contatti è tracciato e, dunque, avvisabile dalle autorità sanitarie. Sempre più persone, inoltre, si rivolgono al tampone quando ormai sono già comparsi i primi sintomi.


© Riproduzione riservata