Benessere Dieta e alimentazione

Dieta dell’Insalata, come perdere 2 chili in una settimana senza ‘soffrire’

La dieta dell’insalata è un regime alimentare che grazie ad un ridotto introito calorico, permette di perdere 2 kg a settimana, non rinunciando al gusto ed alla sazietà

Dieta dell’Insalata, come perdere 2 chili in una settimana senza ‘soffrire’

Perdere peso durante la stagione estiva è difficile, il solo pensiero di mettersi ai fornelli con delle temperature così calde fa passare la voglia di cucinare cibi salutari e rifugiarsi in alimenti già pronti e freschi. Ma un’alimentazione fatta di gelati, tramezzini e prodotti confezionati non è amica della linea, in pochissimo tempo infatti vi ritroverete con diversi chili in più da dover smaltire. Come fare dunque per restare in forma anche in estate, pur evitando il calore dei fornelli? Vi proponiamo qui di seguito la cosiddetta dieta dell’insalata, fresca e veloce, adatta alla stagione estiva e per perdere due chili in una settimana, senza soffrire.
Come funziona la dieta dell’insalata?
La dieta dell’insalata è un regime alimentare che grazie ad un ridotto introito calorico, permette di perdere 2 kg a settimana, non rinunciando al gusto ed alla sazietà. La dieta dell’insalata è perfetta per la stagione estiva, con il caldo infatti si richiedono maggiori quantità di sali minerali e liquidi, altamente contenuti nelle verdure.
La Dieta dell’Insalata, un metodo light per perdere 2 kg a settimana contrastando efficacemente il senso di fame. Si tratta di un regime alimentare molto semplice da seguire, al contrario di quanto si possa pensare. Naturalmente tutto poggia sulle verdure. Parliamo di lattuga, carote, peperoni, cetrioli, pomodori, scarola, spinaci, cicoria e molte altre ancora. Tutti alimenti che, se ben integrati tra loro, ci permetteranno di saziarci e di nutrirci nel migliore dei modi. Il tutto perdendo peso senza alcun contraccolpo.
La Dieta dell’Insalata contempla anche l’assunzione di yogurt, alcuni cereali e l’olio extravergine d’oliva. Come principio base va seguita la regola per la quale si deve mangiare una insalata mista prima di ogni pasto principale. Proprio per saziarci ed impedirci di esagerare. Inoltre vanno bevuti almeno 2 litri di acqua al giorno, si anche agli infusi. Diminuite l’assunzione di sale e zucchero ed eliminate del tutto gli alcolici. Non saltate la colazione e mai una volta nemmeno uno dei pasti principali.

Dieta dell’Insalata, il menu tipo della settimana per perdere due chili senza soffire
A colazione: caffè con latte scremato, frutta, una fetta di pane integrale tostato, oppure uno yogurt scremato, una porzione di frutta, una fetta di pane integrale tostato.
Lunedì -
Pranzo: insalata di lattuga, pomodori, sedano e carota grattugiata. Una porzione di pesce alla griglia, al forno o lesso. Un cachi.
Cena: insalata di lattuga, pomodori, tonno, olive nere, cipolla e cetrioli oppure insalata di ananas naturale con prosciutto cotto.
Martedì -
Pranzo: insalata a base di lattuga, pomodoro, sedano e carota. Un filetto di vitella cotto alla griglia. Uno yogurt scremato.
Cena; insalata di fagiolini, polpa di granchio e pomodoro oppure insalata di polpo cotto all’agrodolce con pomodoro, cipolla e peperone.
Mercoledì -
Pranzo: insalata di lattuga, pomodoro, sedano e carota. Una porzione di frutti di mare alla griglia. Una pera.
Cena: insalata di lenticchie con tonno, cipolla, peperone e uovo sodo oppure insalata di patate lesse, tonno, gamberetti, pomodori, peperoni e cipolla.
A metà settimana
Giovedì -
Pranzo: insalata di lattuga, pomodori, sedano e carota tagliata. Una porzione di pesce alla griglia, al forno o lesso. Un grappolino d’uva.
Cena: insalata di carciofi, asparagi, mais, pomodoro, cipolla, sedano, uovo sodo e tonno al naturale oppure insalata di cozze, gamberi, polpa di granchio, lattuga, pomodoro, cipolla e peperoni.
Venerdì -
Pranzo: insalata a base di lattuga, pomodoro, sedano e carota. Un filetto di vitella cotto alla griglia. Uno yogurt scremato.
Cena: insalata di pollo lesso, mela e ananas al naturale con salsa di yogurt scremato oppure insalata di pollo lesso, formaggio bianco, lattuga, pomodoro, cipolla, sedano, carota, olive e peperoni.
Dieta dell’insalata: cosa mangiare nel weekend
Sabato -
Pranzo: insalata di lattuga, pomodoro, sedano e carota. Una porzione di frutti di mare alla griglia. Una mela.
Cena: insalata di patate lesse, tonno, polpa di granchio, pomodori, peperoni e cipolla oppure insalata di funghi champignon con gamberi.
Domenica -
Pranzo: zuppa di verdure. Un piatto di pesce alla griglia, lesso o al forno. Una banana.
Cena: insalata di asparagi con gamberi oppure insalata di lattuga, pomodoro, tonno, olive nere, cipolla e cetriolo.

Dieta e Insalata, la lattuga
Un alimento totalmente privo di grassi esiste ed è l'amico di tutte le diete ipocaloriche. Oggi parliamo della lattuga e delle sue straordinarie proprietà che lo rendono l'alimento perfetto per una corretta alimentazione.
Composta al 95% da acqua, la lattuga è la più conosciuta tra le varietà di insalata. Contiene vitamina K, vitamina A, sali minerali, ferro, potassio e clorofilla. Tra le principali funzioni che svolge per il nostro corpo, c'è quella di accelerare il metabolismo e ripulire il sangue dalle tossine. Un ortaggio importantissimo per la nostra salute, dunque, che non deve assolutamente mancare nel nostro nutrimento quotidiano e nella nostra dieta per perdere peso.


© Riproduzione riservata