Lettere in redazione Pozzallo

Qualcuno metta le telecamere dentro la villa comunale di Pozzallo

Riceviamo e pubblichiamo

Pozzallo - Carissimo sig. sindaco Roberto Ammatuna, volevo segnalarle quanto avviene proprio sotto la finestra del suo ufficio. Sono un papà che abitualmente come tanti altri genitori, porta il proprio figlio alla villa comunale per trascorrere alcune ore in completa spensieratezza e sicurezza senza doversi preoccupare di alcunché.

Ebbene Carissimo sig. Sindaco, da un po di tempo a questa parte di sicurezza all'interno della villa non si può proprio parlare, non è  la prima volta che faccio incontri con oggetti spiacevoli del tipo siringhe usate gettate in terra o agli angoli dei giardinetti, un calcio ad un pallone deviato che invece di finire tra le mani di un bambino va a fermarsi proprio accanto ad una siriga, direi una scoperta al quanto sconcertante per il genitore che prontamente va a recuperare la palla del proprio figlio, non voglio proprio pensare che oggi invece di essere io a fare quella scoperta l'avrebbe fatta mio figlio, che con la curiosità insita in tutti i bambini come minimo l'avrebbe presa in mano rischiando non poco.

Ci sono telecamere sparse per tutto il territorio pozzallese ma a nessuno è venuto in mente di installarne qualcuno pure all'interno della villa, non c'è un custode che se ne curi tutto è lasciato a sé stesso, ebbene sig. Sindaco alle campagne elettorali non bisogna necessariamente vantarsi dei benfatti ma si deve poter dire anche di aver mantenuto il decoro che la città di pozzallo meriterebbe.

Concludo invitandola a prendere quanto prima provvedimenti che siano di carattere duraturo e non solo momentaneo affinché i bambini possano continuare a giocare spensierati e i genitori a stare tranquilli.


© Riproduzione riservata