Benessere Diete veloci

Dieta flash dimagrire 5 kg in 10 giorni

No ai dimagrimenti illusori

La dieta flash è un regime alimentare abbastanza equilibrato e che non esclude nessun alimento, nonostante ciò, è sempre meglio rivolgersi ad uno specialista per capire se si tratta della scelta giusta in base alle proprie condizioni fisiche. La perdita di 5 chili in 10 giorni può essere sinonimo di dimagrimento poco sano e illusorio. Per questo motivo le diete rapide, last minute e improvvisate sono sconsigliate dagli esperti ma se il vostro obiettivo è quello di perdere qualche centimetro, allontanare senso di gonfiore, ritenzione idrica e qualche chiletto in eccesso potrete seguire qualche consiglio tratto dalla dieta per perdere 5 kg in 10 giorni. Perdere cinque chili in dieci giorni con la dieta flash non è una sfida facile. Fortunatamente, però, apportando alcuni cambiamenti, seguendo determinati consigli e facendo esercizio fisico nel modo corretto potrai avvicinarti più rapidamente al risultato sperato.

Come funziona la dieta flash che promette di farvi dimagrire 5 kg?
La dieta flash consente di perdere fino a 5 chili in 10 giorni, consumando solo alimenti che sono poveri di grassi e quindi perfetti per depurare l’organismo. Si tratta di un regime alimentare detox, da seguire quando volete perdere qualche chilo velocemente oppure sgonfiare la pancia dopo un periodo in cui avete esagerato a tavola. La dieta flash si basa infatti su alimenti che depurando l'organismo, eliminano le tossine in eccesso e riattivano il metabolismo. Questa dieta veloce per perdere 5 kg in massimo dieci giorni, è indicato per chi ha necessità di sgonfiarsi e perdere peso subito, ma che poi deve essere seguita da un regime dimagrante idoneo e meno restrittivo per continuare a perdere peso.

Cosa fare per perdere peso velocemente con la dieta flash? Evita il cibo spazzatura. È un notevole ostacolo per chiunque desideri dimagrire. Eliminarlo totalmente dalla tavola e da casa tua. Per evitare di cadere in tentazione, è importante gettare qualsiasi cibo nocivo presente nel frigorifero, nel congelatore o nella dispensa. Se hai la necessità di mangiare fuori casa, evita i posti che propongono questo tipo di alimenti per non rischiare di lasciarti sedurre da loro. Il cibo spazzatura che è importante evitare include:

Bevande zuccherate: questa categoria comprende tutte le bibite che hanno lo zucchero tra i propri ingredienti. Le più diffuse sono le bevande gassate, ma anche alcuni succhi di frutta contengono zuccheri aggiunti;

Pizza; Pasta e pane preparati con farina bianca raffinata; Burro e margarina;Torte, biscotti e dolci in generale; Patatine fritte, incluse quelle confezionate; Gelato ; Affettati, insaccati e formaggi processati (come sottilette, formaggi spalmabili, formaggi a pasta fusa); Bevande aromatizzate calde a base di caffè;
La maggior parte degli alimenti proposti nei fast food; La maggior parte dei cibi confezionati; Alimenti ad alto contenuto di zuccheri.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1596088226-3-toys-in.png

Evita di consumare i carboidrati. Per perdere peso velocemente, dovresti eliminare gli zuccheri contenuti nella maggior parte dei carboidrati. Pasta, pane e patate appartengono alla categoria dei carboidrati definiti semplici o "cattivi". Durante il processo digestivo, tutte le varietà di carboidrati vengono scomposte in glucosio, sostanza che fornisce energia al corpo. In uno studio eseguito su un gruppo di persone sottoposte a un programma dimagrante, si è scoperto che eliminare i carboidrati può essere più proficuo che ridurre i grassi.

Evitare i carboidrati ti aiuta a tenere a bada l'appetito, riducendo inoltre i livelli di zucchero nel sangue. I carboidrati definiti complessi o "buoni" sono quelli contenuti nei cereali integrali, nella frutta, nella verdura e nei legumi. Questi ultimi andrebbero mangiati con moderazione, ma non eliminati completamente dalla dieta.
L’idratazione è un aspetto fondamentale della dieta flash: ogni giorno dovete bere almeno due litri d'acqua, potete integrarla anche con le tisane e il tè.
Dieta flash esempio di menù per perdere 5 kg in dieci giorni:
La giornata inizia sempre con un bicchiere di acqua e limone, per regalare energia all'organismo e dare sprint al metabolismo.
- La colazione si può fare un'ora dopo il risveglio e deve essere a base di probiotici, fibre e cereali integrali. Potete quindi consumare del kefir o uno yogurt magro, accompagnato da cereali integrali e un frutto di stagione oppure da una centrifuga. Il caffè è concesso, ma deve essere sempre senza zucchero, mentre per quanto riguarda il latte meglio sostituirlo con una bevanda vegetale, come quello di soia, oppure con una tazza di tè verde.
- A metà mattina o pomeriggio potete concedervi uno spuntino a base di frutta secca oppure un frutto di stagione e una tisana. A pranzo optate per pasta o riso integrale, abbinato a verdure ricche di fibre che riducono l'indice glicemico, come zucchine, cavoli oppure carciofi.
- A cena largo spazio alle proteine, con pesce e carne magra, senza dimenticare un contorno a base di ortaggi cotti senza grassi aggiunti.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1596087884-3-crai.gif

Ecco alcuni principi di massima perdere 5 kg in 10 giorni, alcuni dei quali molto utili e preziosi che dovreste cercare di introdurre nella vostra quotidianità.
Non mangiare mai fuori pasto
Consumare oltre ai 3 pasti principali della giornata (colazione, pranzo e cena) uno spuntino a metà mattina e una merenda per tenere sempre attivo il metabolismo. Specialmente in estate sono molte le proposte per uno spuntino light
Non bere alcolici o bevande zuccherate
Bere tanta acqua, almeno 1 litro e mezzo al giorno
Non saltare mai i pasti
Bere tisane non zuccherate o centrifugati di verdura
Limitare il consumo di formaggio ad una volta sola nei 10 giorni, la carne rossa a due e la pasta, possibilmente a pranzo, a quattro volte. Limitare l’uso dell’olio extra vergine d’oliva: un cucchiaino a pasto. Limitare la frutta a solo due porzioni al massimo al giorno per non ingerire troppi zuccheri. Cercare di prediligere i carboidrati a basso indice glicemico o sostituirli con frutta e verdura, alimenti ricchi di vitamine, minerali, nutrienti e fibre che permettono di saziarsi presto. Svolgere un'attività fisica moderata: se non potete praticare sport evitate di prendere i mezzi e andate a piedi, salite le scale e passeggiate