Attualità La sentenza

«L’azienda può sospendere il No Vax da lavoro e stipendio». Così è deciso

La mascherina in ufficio non basta, serve il vaccino anti Covid

«L’azienda può sospendere il No Vax da lavoro e stipendio». Così è deciso

 Modena - "Il lavoratore che non vuole vaccinarsi contro il Covid può essere sospeso dal servizio e dalla retribuzione": l'ha stabilito un’ordinanza del tribunale di Modena, destinata a fare giurisprudenza e a rappresentare un precedente importante in materia a livello nazionale. “Il datore di lavoro - scrive il giudice - si pone come garante della salute e della sicurezza dei dipendenti e dei terzi, che per diverse ragioni si trovano all’interno dei locali aziendali, e ha quindi l’obbligo ai sensi dell’articolo 2087 del Codice civile di adottare tutte quelle misure di prevenzione e protezione necessarie a tutelarne l’integrità fisica”.

A supporto della sentenza, la direttiva Ue che a giugno 2020 ha incluso il Coronavirus tra gli agenti biologici contro i quali è dovere del datore difendere gli ambienti di ditte e uffici. Nessuna sanzione disciplinare dunque, ma conseguenze nella valutazione dell’idoneità alla mansione ricoperta dal dipendente, se è a contatto con il pubblico o in spazi ridotti condivisi con clienti e colleghi.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg