Benessere Mangiare fuori casa

Colazione a dieta: cosa mangiare al bar?

Una colazione sana al bar, se siamo a dieta. Una colazione salutare infatti ci aiuta anche a controllare meglio la glicemia

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-06-2021/cosa-prendere-al-bar-se-siamo-a-dieta-500.jpg Cosa prendere al bar se siamo a dieta?

Un cornetto col cappuccino è la classica colazione da bar che unisce gusto e praticità. Se siamo a dieta però una scelta di questo tipo, soprattutto se siamo soliti farla ogni mattina, potrebbe rappresentare un problema per la linea. D'altronde va sottolineato che la colazione è uno dei pasti più importanti della giornata che a detta degli esperti ci deve fornire intorno al 20% delle calorie complessive giornaliere per affrontare al meglio la giornata. Chi sta a dieta e quindi non vuole assumere calorie extra cosa potrebbe prendere di poco calorico al bar?

In realtà è possibile consumare una colazione sana al bar, tutto al solito dipende dalle nostre scelte. Una colazione salutare infatti ci aiuta anche a controllare meglio la glicemia, ovvero i livelli di zucchero nel sangue.

Se siamo abituati a prendere il caffè sappiate che non è la bevanda in sé il problema ed anzi a livello calorico incide poco, bensì è la quantità di zucchero che fa lievitare le calorie. Una bustina di zucchero bianco ci fornisce 30 kcal, il classico cucchiaino circa 20. Al posto dello zucchero in bustina possiamo optare per un dolcificante naturale come la stevia che ha zero calorie. In questo senso per evitare di aggiungere troppo zucchero possiamo optare per il caffè al ginseng oppure ancora meglio per il caffè d'orzo che è ancora meno calorico del primo. Riguardo al cappuccino è da considerare che viene fatto col latte intero e la schiuma aggiunge aria nello stomaco e quindi ci fa gonfiare la pancia. Se proprio non riusciamo a farne a meno, possiamo ordinare un cappuccino con del latte scremato e utilizzare anche in questo caso la stevia come dolcificante.

In linea di massima invece le bevande gassate che troviamo in pratica in ogni bar andrebbero evitate, o perlomeno possiamo scegliere quelle light e senza zucchero. In effetti non ci dissetano e la presenza dello zucchero induce dipendenza. I succhi di frutta certo sarebbero una valida alternativa, ma quelli confezionati contengono troppi zuccheri.  Un'alternativa sana alle bevande gassate che va sempre più diffondendosi e che possiamo chiedere anche al bar è il centrifugato oppure le spremute d'arancia o un succo al melograno che hanno anche un effetto detox per l'organismo. D'inverno invece possiamo optare per un tè caldo oppure per una tisana senza zucchero.

Al posto del classico cappuccino potreste ordinare del latte scremato oppure uno yogurt magro che ci fornisce elementi nutrizionali importanti quali proteine, fermenti lattici e calcio.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1651647680-3-coop.gif

Frutta secca. Non sempre reperibile nei bar. Se c'è può rappresentare una buona idea. Considerando che è piuttosto calorica va consumata con moderazione: vanno bene 2 o 3 noci e 4 o 5 mandorle che ci apportano gli omega-3, gli acidi grassi essenziali.

Pane integrale con della marmellata light. E' una colazione leggera ma nutriente, che vi consente di soddisfare il palato e al tempo stesso di tenere sotto controllo le calorie. Il pane integrale ci fornisce carboidrati complessi e fibra, la marmellata light la giusta nota di dolcezza con cui iniziare la giornata. Chi ama il salato può optare per il pane integrale con affettati leggeri ad esempio un tramezzino con prosciutto crudo o la bresaola e formaggi magri ad esempio ricotta o stracchino. In ogni caso sempre se siamo a dieta meglio evitare i prodotti di pasta sfoglia in quanto piuttosto calorici.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1651647680-3-coop.gif

Se proprio non resistete al classico cornetto potete chiederne uno integrale vuoto, non più di un paio di volte alla settimana. In questo modo avrete una buona scorta di fibre. Tenete conto che il classico croissant contiene spesso grassi vegetali idrogenati che sono dannosi per la salute.

Se invece siamo di sera e quindi è il momento degli aperitivi, vino, birre e quant'altro a tema alcolico, possiamo concederci un bicchiere di vino o una birra, l'importante è non eccedere e soprattutto non farlo mai a stomaco vuoto. Se invece preferiamo un drink, quelli elencati di seguito sono i meno calorici: Spritz Aperol, Bellini, Margarita, Gin Tonic. 


© Riproduzione riservata