Benessere Dieta ipocalorica

Dieta delle fragole: il menù per sgonfiare la pancia e perdere 3 chili

La fragola è ricca di fosforo ed è utilizzata per le sue proprietà lassative, diuretiche e depurative

Dieta delle fragole: il menù per sgonfiare la pancia e perdere 3 chili

La dieta ipocalorica delle fragole ci permette di perdere peso e di sgonfiare, grazie al menù che vi illustriamo di seguito, si possono perdere 3 chili in sette giorni. Con l’arrivo della Primavera ecco che troviamo sui banchi della frutta del mercato le fragole. Le fragole possiedono moltissime virtù salutari, contengono un’alta dose di vitamina C, sono ricche di calcio, magnesio e ferro. Le fragole hanno un’azione disinfettante, inoltre questi frutti svolgono un’azione depurativa e combattono la cellulite, contengono solo 33 calorie ogni 100 grammi, sono dunque ottime per chi segue una dieta ipocalorica. In più aiutano a prevenire le smagliature. Chi le ama deve sapere che esiste anche la dieta delle fragole, che aiuta a perdere peso facilmente, tre chili in sette giorni oltre a svolgere un’azione antinfiammatoria e depurativa. Questo regime alimentare che vi illustriamo di seguito è da seguire per una settimana. Scopriamo insieme meglio come funziona la dieta delle fragole di Aprile e cosa si mangia.

Esempio del menù settimanale della dieta delle fragole per sgonfiare la pancia : cosa si mangia?
Questo frutto è ricco di ferro, potassio, magnesio e calcio, sostanze che fanno bene al nostro organismo poiché rassodano, riattivano il metabolismo, drenano e svolgono molte altre funzioni ottime per la salute. 
Dieta delle fragole 
La fragola è inoltre ricca di fosforo ed è utilizzata per le sue proprietà lassative, diuretiche e depurative. La dieta delle fragole quindi ci aiuterà oltre a che a perdere peso ci aiuterà anche a depurare l’organismo sfruttando tutte le proprietà benefiche delle fragole.
Dieta delle Fragole: il menù settimanae per perdere 3 Kg in una Settimana e sgonfiare la pancia 
Lunedì: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole - Spuntino: 150 g di fragole - Pranzo: 60 g di pasta con pomodoro e basilico, un uovo sodo, un piattino di spinaci lessi e conditi con olio e limone - Merenda: 150 g di fragole - Cena: petto di pollo alla piastra con bieta lessa condita con olio e limone
Martedì: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole - Spuntino: 150 g di fragole- Pranzo: pasta e lenticchie (50 g di pasta), 150 g di fragole - Merenda: 150 g di fragole - Cena: petto di tacchino, insalata con due patate lesse e fagiolini
Mercoledì: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole- Spuntino: 150 g di fragole- Pranzo: 50 g di riso basmati con zucchine, 60 g di bresaola- Merenda: 150 g di fragole- Cena: un trancio di salmone al vapore, broccoli romani al vapore
Giovedì: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole- Spuntino: 150 g di fragole- Pranzo: passato di verdure condito con olio e parmigiano, un uovo sodo- Merenda: 150 g di fragole- Cena: arrosto di vitella, cicoria lessa condita con olio e limone

Venerdì: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole- Spuntino: 150 g di fragole- Pranzo: zuppa di legumi, insalata mista- Merenda: 150 g di fragole- Cena: una sogliola al vapore, cime di rapa al vapore condite con olio e limone
Sabato: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole- Spuntino: 150 g di fragole- Pranzo: 60 g di orecchiette condite con pomodoro e basilico, 80 g di prosciutto crudo senza grasso- Merenda: 150 g di fragole- Cena: due uova alla coque, piselli, una fetta di pane
Domenica: Colazione: un tè con limone, due fette biscottate integrali con marmellata di fragole- Spuntino: 150 g di fragole- Pranzo: 60 g di pasta al pesto, 80 g di bresaola, insalata mista- Merenda: 150 g di fragole- Cena: orata al forno in crosta di patate, cicoria lessa condita con olio e limone.
Prima di iniziare la dieta chiedete il parere esperto del vostro medico di fiducia per capire se si tratta di uno stile alimentare idoneo per il vostro corpo, inoltre questa non è adatta per coloro che soffrono di allergie.


© Riproduzione riservata