Benessere Dieta e consigli alimentari

Dieta contro la stanchezza: i 7 cibi da preferire

Alcuni alimenti naturali sono energizzanti perché agiscono sul sistema nervoso centrale e periferico e aumentano la resistenza alla fatica.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/03-10-2022/dieta-i-7-cibi-contro-la-stanchezza-500.jpg Dieta: i 7 cibi contro la stanchezza

Sentirsi stanchi è normale. Succede molto di frequente con i cambi di stagione, ad esempio, o durante i periodi di forte stress. Ma se la stanchezza diventa cronica occorre capire il perché e agire di conseguenza. Quindi, se accusate sempre un senso di debolezza e malessere recatevi dal medico per un controllo, potreste avere delle carenze di particolari vitamine o sali minerali. Se risultate in buona salute, potete aiutare il vostro organismo con questi 7 cibi, come semplice rimedio naturale.
7 cibi per combattere la stanchezza
Ti senti stanco? Il tuo corpo è sottotono e la stanchezza ti assale e sei svogliato? Proprio in questi momenti puoi reagire chiedendo aiuto ai rimedi naturali. Infatti ci sono alimenti ed erbe che possono farti ritrovare vigore ed energia. 
7 cibi per combattere la stanchezza: quali sono
Alcuni alimenti naturali sono energizzanti perché agiscono sul sistema nervoso centrale e periferico e aumentano la resistenza alla fatica. Vengono chiamati infatti cibi nervini, proprio perché contengono sostanze biologicamente molto attive chiamate alcaloidi che agiscono come tonici e corroboranti del corpo.
Il caffè contiene la ben nota caffeina, mentre il thè contiene la teina e il cioccolato ha in sé la teobromina, che in percentuali e in modulazione differenti sono più o meno potenti nell’attivazione del sistema nervoso.
Gli effetti dei cibi nervini e di queste sostanze sono: attivazione dell’adrenalina e noradrenalina, dilatazione dei vasi sanguigni e quindi più ossigeno in circolo, aumento della frequenza e della forza del battito cardiaco, termogenesi con aumento del metabolismo che a volte è utilizzato per le diete dimagranti.

I 7 cibi per combattere la stanchezza: la lista
Tutti i cibi vegetali di colore rosso sono utili per tonificare ed energizzare il corpo. infatti attivano la circolazione, aumentano il flusso di ossigeno nel sangue e portano così calore a tutto il corpo.
Per fare qualche esempio di alimenti energizzanti rossi:
- i pomodori con il licopene e altre sostanze attivanti;
- le fragole conosciute come ottime energizzanti;
- le barberosse che contengono molto ferro.
Dal mondo delle erbe possiamo ottenere tante bevande ad uso energizzante contro la stanchezza.
Alcune erbe possono essere ad uso energizzante nervino come abbiamo visto con il caffè, il thè e il cioccolato, mentre altre erbe possono essere utilizzate per creare bevande energizzanti toniche ed adattogene.
Il termine “adattogeno” significa che una tale sostanza o principio attivo è capace di aumentare la resistenza a diversi fattori di stress che siano fisici, chimici o biologici.

Tra le piante adattogene abbiamo:
- ginseng
- guaranà
- eleuterococco
- rhodiola
Questi cibi naturali contro la stanchezza sono chiamati energizzanti naturali. Ogni cibo energizzante ha una propria composizione di principi attivi, con specifiche proprietà e meccanismi di attivazione che sono differenti ma che concorrono tutti a fortificare e tonificare il corpo.


© Riproduzione riservata