Cronaca Ercolano

Covid, muore medico vaccinato con doppia dose

Bernardo Cozzolino era ricoverato da un mese, aveva 63 anni

Bernardo Cozzolino era ricoverato da un mese, aveva 63 anni

 Ercolano - È morto a 63 anni il dottor Bernardo Cozzolino (foto), medico di famiglia di Ercolano, nel napoletano. Era ricoverato da un mese all’ospedale Cotugno a causa del Covid-19, nonostante fosse vaccinato con la doppia dose. Ne ha dato notizia il dott. Paolo De Liguoro, coordinatore dei medici di Medicina Generale della località partenopea.

“Ancora una volta piangiamo un collega, una persona meravigliosa e altruista, che purtroppo si va ad aggiungere al triste elenco di medici morti per Covid, 364 per la cronaca - spiega -. Ci troviamo ancora circondati da tanti sconsiderati che protestano, che rifiutano i vaccini, che negano l’esistenza della morte da Covid”. Cozzolino operava anche come volontario nelle stazioni di Napoli, curando gratuitamente di notte i clochard.

“Tanti di noi hanno avuto modo di conoscerlo - aggiunge il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto - e di apprezzare la sua profonda devozione nell’aiutare il prossimo, sia come medico che come uomo di fede”. Non è stato chiarito se l'uomo soffrisse di patologie pregresse e come mai, nel suo caso, il siero non abbia fatto effetto. Era in attesa della terza dose, già prevista per il personale sanitario: possibile, quindi, che la protezione dagli effetti gravi del virus fosse già scaduta. Oggi alle 16 si sono tenuti i suoi funerali.


© Riproduzione riservata