Moda e Gossip Lampedusa

Berlusconi, l'eredità immobiliare. Spuntano 19 ville, c'è Lampedusa

Berlusconi, l'eredità: spuntano altri 19 immobili, dalla villa di Lampedusa a 10 proprietà sul Lago Maggiore



Lampedusa, Agrigento - Negli oltre sei miliardi di valore del suo impero che finirà in successione (ancora incerta la data di apertura del testamento, potrebbe avvenire anche dopo l'assemblea di Fininvest del 29 giugno), Silvio Berlusconi lascia anche 19 fabbricati in eredità: sono quelli a lui intestati come persona fisica. Sicuramente poca cosa rispetto alle partecipazioni indirette in MFE-Mediaset, Mediolanum, Mondadori che valgono circa 3 miliardi oppure le quote nelle immobiliari che posseggono le ville ad Arcore, Costa Smeraldo, Macherio, Villa Zeffirelli. Le proprietà dirette di Silvio, fatte di ville, abitazioni, (molte di lusso), garage, rimesse, risultano dalla visura catastale intestata all’ex premier, imprenditore, leader di FI che Il Messaggero.it è in grado di rivelare. Si tratta di un documento esclusivo perchè l’accesso non è pubblico ma solo per chi ha titolo. Il valore complessivo si attesta a 4.795.238 euro, ma non è sicuramente questo il valore commerciale che potrà essere raccolto nel caso in cui gli eredi decidessero di vendere i beni. I 4,7 milioni rappresentano il valore medio, come risulta dalla visura, che è stato ricavato da altre compravendite realizzate in passato su cespiti simili. 

«Dal 28 giugno sarò lampedusano, perchè firmerò il rogito per la casa di Lampedusa che è stata sdemanializzata», disse nel 2011 l’allora premier dall’isola siciliana durante la celebre visita. «Da quella data - ha aggiunto Berlusconi - non potrò firmare più ordinanze di protezione civile, a causa di un conflitto di interessi». La casa è in località Cala Francese ed è denominata ‘Due palme’. Questo immobile, nelle tabelle delle categorie catastali, è classificata A7 ed è “abitazione in villino”, si compone di 9 vani e mezzo, ha un valore di rendita di 1.251 euro e applicando un coefficiente specifico, si arriva a un valore catastale di 157.641 euro e a un valore di mercato 405.137 euro.

La villa di Lampedusa con i marmi di Scicli
Ragusanews ha svelato che una società di lavorazione dei marmi e della pietra di Scicli ricevette l'incarico di rifinire la villa che Silvio Berlusconi acquistò a Lampedusa, in prossimità dell'aeroporto. 

Gli immobili di Milano
Dal report risultano altri 7 immobili a Milano. Tutti sono in viale San Geminiano, due sono gemelli A2 (abitazioni di tipo civile) entrambi di 7,5 vani, a sesto piano, e hanno valore di mercato analogo, pari a 393.273 euro. Tre sono A3 (abitazioni di tipo economico, al primo piano per un prezzo ciascuno di 191.239 euro. Due sono C6 (scuderie, rimesse, autorimesse) per un valore di mercato rispettivamente di 75.416 euro (30 metri quadri) e di 70.387 (28 metri quadri). 

Dieci immobili sul Lago Maggiore
A Lesa, comune di 2.150 abitanti della provincia di Novara, affacciato sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, Berlusconi possiede ben 10 immobili, di varie tipologie: da abitazioni di tipo civile, a scuderie, rimesse, autorimesse, ville, magazzini e locali di deposito fino a casa ultra popolare. Solo due hanno vani, 11 e 26. E i valori medi di vendita vanno da 2,5 milioni per la villa da 26 vani fino a 18.100 euro per magazzini e locali di deposito.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1706632862-3-bruno.png

La casa regalata dall'artista Dimini

Infine c’è la casa a Trieste,ereditata da Berlusconi, in un edificio al secondo piano di via Berlam 27, dono dell’artista Glauco Dimini, scomparso nel 2014, in vita grande estimatore del leader politico. Poco meno di 90 mq organizzati in quattro vani in un contesto, per usare le espressioni degli agenti immobiliari, elegante e riservato. Questo immobile è ultra popolare, di due vani, a piano terra e un valore di 48,1 euro.


© Riproduzione riservata