Benessere Diete monoalimento

Dieta del finocchio

Il finocchio favorisce la diuresi e ha una quantità di calorie davvero minima

Dieta del finocchio

Il finocchio è un alimento prezioso e ha tante proprietà che lo rendono amico della linea, della dieta e della salute in generale. Essendo un alimento a zero grassi e pochissime calorie può essere consumato sempre e da tutti, anche in quantità generose. Qui di seguito ti spiegheremo quali sono le sue proprietà principali, perché dovresti inserirlo nella tua dieta anche con lo scopo di perdere chili e come puoi utilizzarlo in cucina e gustarlo nel piatto durante la giornata. Senza dimenticare i semi di finocchio, un derivato altrettanto prezioso e utile alla missione “tornare in forma”. Un occhio infine ai semi di finocchio, un derivato altrettanto prezioso per la nostra salute.

LE PROPRIETÀ DEL FINOCCHIO
Il finocchio favorisce la diuresi e ha una quantità di calorie davvero minima, quasi 30 calorie per 100 grammi di prodotto. È sano, gustoso e leggero nello stesso tempo. Ha proprietà digestive, è ricco di vitamine A, B e C e di minerali e ha anche proprietà depurative. Il finocchio dolce è più utilizzato in cucina ma c’è anche il finocchio amaro, detto anche selvatico che ha un sapore molto simile all’anice a causa della presenza di anetolo, un’essenza con la quale si prepara infatti la sambuca.

Inserire questo ortaggio nella propria routine alimentare vuol dire cominciare a dire addio alla
Pancetta. Tra le altre cose, infatti, il finocchio è anche uno spezzafame salutare. Non contiene infatti amidi né lipidi, è un ortaggio a basso contenuto calorico ed essendo composto per la quasi totalità di acqua è un ottimo diuretico e digestivo. È utile anche in caso di inappetenza, perché stimola l’appetito e la secrezione gastrica grazie ai suoi numerosi principi aromatici.

L’1% del finocchio è composto da proteine, 1% da carboidrati e il 3% da fibre. Tra i minerali contiene potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, ferro, zinco, manganese e selenio. Tra le vitamine ha soprattutto la A, più altre appartenenti al gruppo B e C. È inoltre ricco di flavonoidi e fitoestrogeni, sostanze estrogeniche naturali equilibranti sui livelli ormonali femminili, utile quindi nell’alleviare i disturbi del ciclo mestruale. In sintesi, quindi, le proprietà del finocchio sono: depurative, digestive, diuretiche, carminative, antinfiammatorie, migliora la funzione epatica e la funzionalità dell’apparato gastrointestinale, allevia gli spasmi muscolari, regolarizza il ciclo mestruale.

COME INTRODURRE IL FINOCCHIO NELLA DIETA
Con la dieta del finocchio, ogni giorno si introducono 1300 calorie seguendo un regime non solo a base di finocchi ma di altre verdure, infusi (naturalmente a base di finocchio) e 2 litri di acqua ogni giorno. Una dieta di questo tipo, della durata di qualche giorno, va seguita al massimo per un mese e consente di perdere anche 4-5 kg. Nelle prime settimane l’organismo si libera dalle tossine e dei gas intestinali e la pancia si sgonfia, in una seconda fase si continuano a perdere i chili di troppo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg

La dieta del finocchio prevede un consumo di circa 300 grammi al giorno di finocchi durante tutta la giornata: a colazione per esempio si propone caffè d’orzo, latte scremato con cereali e , poco dopo, finocchi crudi per spuntino oppure come centrifugato.

IL MENU A BASE DI FINOCCHIO
In una giornata tipo, il menù a base di finocchio prevede, a pranzo, pasta con pomodoro e basilico e insalata di finocchi e a cena passato di verdure con finocchi e carote e frittata accompagnata da finocchi bolliti.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602519114-3-triumph.gif

I SEMI DI FINOCCHIO
I semi di finocchio aiutano a perdere peso riducendo l’appetito e mantenendo lontano la fame. Inoltre hanno la capacità di stimolare l’assorbimento dei nutrienti e ridurre l’accumulo di grasso. Ancora, funzionano come potente diuretico e sono validi alleati nella lotta alla ritenzione idrica. I semi di finocchio possono essere associati alla dieta del finocchio utilizzando per preparare tisane da consumare dopo pasto.
Un cucchiaio di semi di finocchio ha 20 calorie, un grammo di proteine, tre grammi di carboidrati e due grammi di fibre. È anche una fonte di ferro e può assorbire l’assunzione di calcio, potassio, magnesio, zinco e altre vitamine del gruppo B.


© Riproduzione riservata