Benessere Detox

La dieta per dimagrire dopo le Feste

Come togliere i chili di troppo

Dopo le festività, il miglior modo per riprendere una forma fisica smagliante è seguire un’alimentazione corretta. Una dieta equilibrata, a base di alimenti disintossicanti, è fondamentale per la riconquista del peso forma e per il mantenimento del benessere fisico.

Se dopo i vari cenoni e pranzi di Natale e Capodanno l’ago della bilancia si è spostato verso destra, è sempre possibile correre ai ripari cercando di recuperare il peso forma. Qualsiasi dieta per perdere peso dopo le festività deve tuttavia basarsi su alcune regole importanti:

Consigli utili per dimagrire dopo le feste:

- non deve mancare il movimento quotidiano,

- non bisogna saltare i pasti,

- fondamentale rinunciare ai cibi ricchi di zuccheri aggiunti,

- condire con poco olio extravergine d’oliva, aceto o succo di limone, dando sapore ai cibi con le spezie e le erbe aromatiche;

- dedicarsi all’attività fisica tutti i giorni, anche solo programmando una camminata o rinunciando all’ascensore, oppure svolgendo alcuni semplici esercizi tonificanti a casa,

- consumare cinque pasti al giorno, quindi due spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio oltre la colazione, il pranzo e la cena;

- ridurre le porzioni cercando di mangiare poco di tutto;

- preferire frutta e verdura di stagione;

- bere molta acqua naturale, evitando le bibite gassate e zuccherate;

- preferire i prodotti a base di farina integrale, ricca di fibre e caratterizzata da un indice glicemico inferiore;

- arricchire l’alimentazione con le proteine di origine vegetale, contenute ad esempio nei legumi;

E’ fondamentale se avete deciso di rimettervi in carreggiata, dopo avere ceduto agli eccessi, liberarvi dai cosi detti cibi spazzatura, niente dolci, niente cibi fritti, niente bibite gassate e niente dolci. Per dolci intendiamo anche merendine, rimasugli di pandori e panettoni e colazioni al bar.

E’ consigliabile, oltre a seguire ad un regime alimentare a basso contenuto calorico, seguire uno stile di vita corretto evitando di saltare i pasti o di affidarsi a semplici diete fai da te. Per ritornare in forma, inoltre, bisogna consumare alimenti contenenti un elevato numero di sostanze drenanti e depurative, come frutta e verdura e bere molta acqua, oltre a tisane depurative e detox e succhi di frutta senza zuccheri aggiunti.

Recuperare la linea aumentando il consumo di frutta e verdura.

Quali sono le verdure da inserire nella dieta per dimagrire dopo le feste?

Alcuni cibi hanno un’azione drenante e stimolante perché aiutano l’eliminazione dei grassi in eccesso. Tra questi, alcuni tipi di verdure, come indivia, carciofi, broccoli, spinaci, cicoria e barbabietola aiutano la purificazione del corpo e stimolano lo scioglimento dei chili di troppo. Importante, poi, introdurre alimenti contenenti acidi grassi insaturi, come la frutta secca, in particolare quando al fegato appesantito si associano sintomi come stitichezza e mancanza di energia.

La dieta disintossicante da seguire dopo le feste:

ecco la frutta per recuperare la linea

Seguire una dieta a base di verdure integrata con la frutta purifica l’intestino e aiuta a depurare il fegato. È consigliabile la combinazione di frutta al mattino e verdura e frutta alla sera.

La frutta, in particolare, è l’alleato principale del nostro benessere fisico; se ne può consumare, infatti, un chilo e mezzo al giorno optando tra differenti tipi. Limoni, fichi, mele e uva, ad esempio, contengono proprietà disintossicanti. Mele, pere e uva contengono magnesio e zinco, elementi che favoriscono il normale transito intestinale e la formazione della flora batterica. Arance e pompelmi, invece, sono ricche di vitamine ed elementi antiossidanti.

Seguire un regime dietetico come quello sopra illustrato per un paio di settimane, può far ottenere una perdita di peso che generalmente varia tra i due e i tre chili complessivamente.


© Riproduzione riservata