Attualità La pagella Ue

Mare pulito: Ragusa e Modica promosse, Palermo e Catania bocciate

Le acque migliori per immergersi sulle isole minori e lungo la costa meridionale della Sicilia

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2021/mare-pulito-ragusa-e-modica-promosse-palermo-e-catania-bocciate-500.jpg Mare pulito: Ragusa e Modica promosse, Palermo e Catania bocciate

 Modica - La Commissione Ue promuove la Sicilia per la qualità delle acque di balneazione, ma non tutta. A Palermo, Barcarello e Sferracavallo ad esempio la guerra all'inquinamento è lungi dall’essere vinta. All’eccellenza delle isole minori e della costa meridionale della regione fanno da contraltare le aree intorno alle grandi città, in particolare “Catania e Palermo, dove numerose spiagge appaiono appena sufficienti o addirittura in condizione di non balneabilità" dice Franco Andaloro, presidente Wwf Sicilia.

Qui il trend è negativo: zone fino a qualche anno fa eccellenti, come Capaci e Bagheria, oggi strappano a malapena la sufficienza per colpa della dispersione in mare di agenti inquinanti di origine urbana. La mancata depurazione degli scarichi di melma e liquami pesa, tra l’altro, non solo sulla salute ma anche sulle tasche dei contribuenti italiani, che ogni 6 mesi pagano all’Ue multe da decine di milioni di euro. La Sicilia ha oltre 1.600 km di coste, seconda in Italia solo alla Sardegna, e la depurazione delle acque che la circondano dovrebbe essere ai primi posti dell’agenda politica di Palazzo d’Orleans.

Ma veniamo alle note positive: per fortuna sono ancora tanti, infatti, i lidi siciliani che restano tra i più limpidi al mondo. Quelli degli arcipelaghi anzitutto, ma "meritano anche i tratti costieri compresi tra Ragusa e Modica - spiega  Mariella Gattuso, direttrice di Marevivo Sicilia -, e tutto il litorale da Porto Palo di Capo Passero al Golfo di Noto. Si distingue in positivo anche la provincia agrigentina con le spiagge di Sciacca, Siculiana, la riserva di Torre Salsa, Eraclea Minoa, Bovo Marina e a seguire Menfi e Realmonte”. Bene pure Castellammare, Marsala, Selinunte nel trapanese.


© Riproduzione riservata