Attualità Giro di boa

Vaccini, Sicilia 7° in quantità: per l'area bianca non serve la percentuale

Già promosse in bianco regioni che nelle somministrazioni vanno uguale o peggio dell'Isola

 Ragusa - Se è vero che il rapporto dosi ricevute/iniettate ci pone in coda, sul portale ministeriale risultano ad oggi 2 milioni e 122mila somministrazioni effettuate in Sicilia tra prima e seconda dose: la classifica assoluta la vede settima, davanti alla virtuosa Puglia, che fino a ieri era prima nella classifica percentuale e resta nel gruppo di regioni in testa. Certo, sono un milione in meno dei residenti sull’Isola, ma anche la quantità gioca una parte rilevante nella guerra al Covid. E nella stessa attribuzione del colore regionale: Sardegna e Friuli, già promossi in zona bianca dal 31 maggio, in percentuale sono rispettivamente ultima (81%) e settultima (89%), un solo posto avanti alla Sicilia (88,6%); il Lazio, dato per bianco dal 14 giugno, è esattamente a pari merito con l’Isola; l’Abruzzo, già programmato il 7 giugno, appena sopra (90%).

Il numero assoluto sugli abitanti in qualche modo conta e il 28,4% risultante al Gimbe tra prima (13,6%) e seconda dose (14,8%), lascia perplessi anche in riferimento alla popolazione totale. Il 70% della popolazione siciliana, infatti, corrisponde a 3 milioni e 430mila: andrebbero scorporati i minorenni non ancora vaccinabili, a cui tuttavia la campagna si allargherà prima del previsto. Essendo provato che anche una sola dose evita il peggio in chi si contagia, i 2 milioni e passa di vaccinati - completato o meno il ciclo - segnano il giro di boa attorno all’immunizzazione. Il nuovo Open Week, con porte aperte a chiunque porti un anziano, sarà un’altra bracciata. La Sicilia copre da sola “il 10% delle vaccinazioni totali, in pieno target” conferma il commissario catanese all’emergenza Pino Liberti, che approva il piano "nonni e nipoti, che non devono essere necessariamente consanguinei" o fuori target anagrafico per ricevere da oggi fino a domenica il siero senza prenotazione in tutti gli hub. 


© Riproduzione riservata