Benessere Dieta e alimentazione

Dieta del riso: lo schema settimanale per perdere 3 chili in 6 giorni

Se seguita correttamente, la dieta del riso consente di dimagrire con grande efficacia in pochi e semplici passi.

Dieta del riso: lo schema settimanale per perdere 3 chili in 6 giorni

Lo schema alimentare, ribattezzato con il nome di dieta del riso, è consigliato a tutti coloro che desiderano perdere peso in tempi veloci: in meno di una settimana e senza faticare troppo. Se seguita correttamente, questo regime alimentare consente di dimagrire con grande efficacia in pochi e semplici passi. Il criterio è quello di consumare molta frutta e verdura per integrare la mancanza di altri alimenti e soprattutto di utilizzare riso integrale. Quest’ultimo infatti, oltre ad avere un basso indice glicemico, è ricco di fibre che consentono un regolare transito intestinale.
Si tratta di una dieta last minute molto semplice da seguire, ma solo per una settimana, e che si basa su due ingredienti che apportano diversi benefici. Il tonno infatti è considerato dai nutrizionisti un alimento ricco di sostanze nutrienti a partire dalla concentrazione di minerali, tra i quali spicca la fonte di: ferro, iodio e selenio.
Non si deve poi trascurare la quota preziosa di vitamine B, A e D. Inoltre questo pesce offre una buona fonte di acidi grassi essenziali Omega-3. Si consiglia però di privilegiare il pesce fresco e non il tonno in scatoletta in quanto più salutare e meno calorico.
Chi decide di adottare la dieta del riso e tonno dovrebbe poi optare per la cottura al vapore o per la rapida scottatura in padella, in modo da preservare tutte le sue sostanze nutritive del tonno. E’ consentito bere soltanto acqua, nella misura di due litri giornalieri ed è assolutamente necessario fare un pò di attività fisica quotidiana.

Dieta del riso e del tonno: quale riso scegliere?
Per quanto riguarda il riso è meglio optare per i tipi integrali visto che quello sottoposto a raffinazione potrebbe presentare contaminazione di mercurio. Si consiglia quindi quello integrale in quanto ricco di vitamina B, sali minerale ed altre sostanze dagli effetti benefici per la salute e la linea.
Nella dieta del riso e tonno si consiglia questo cereale in quanto ha un alto potere saziante ma anche perché poco calorico e povero di grassi. Non si deve poi trascurare la sua facile digeribilità che permette di non appesantire troppo lo stomaco.
Schema settimanale della dieta del riso e tonno
Colazione: un infuso di tè o caffè, più 2 frutti a piacere.
Spuntino di metà mattina: uno yogurt scremato da abbinare a frutta o cereali.
Pranzo: tonno e riso (quantità a piacere).
Spuntino di metà pomeriggio: un bicchiere di succo di agrumi a piacere.
Merenda: un toast di pane integrale con una fettina di formaggio light.
Cena: tonno e riso (quantità a piacere).

La dieta del riso che professa una perdita di peso rapida e soddisfacente (3-4 chili in una settimana) si deve però abbinare ad un abbondante consumo di acqua. Inoltre si raccomanda di optare per il consumo di tonno naturale e di scegliere come condimento solo l’olio extravergine d’oliva.
È bene poi associare al regime alimentare una regolare attività fisica come anticipato, evitando la prolungata sedentarietà.
Prima di affrontare qualsiasi dieta è sempre bene consultarsi adeguatamente con un medico specialista. Infatti ci sono diverse variabili che possono influenzare la buona riuscita di un percorso di dimagrimento, a partire dalle condizioni generali di salute e la sussistenza di particolari patologie e intolleranze, fino alla quantità di peso da perdere. Ogni piano alimentare deve essere sempre adeguato alle esigenze personali per riuscire a raggiungere il proprio obiettivo.
 


© Riproduzione riservata