Benessere Dieta Mediterranea

Dieta mediterranea: i 10 benefici che non conoscete

Sono sempre di più gli studi che dimostrano come la dieta mediterranea sia in grado di dare una mano all’organismo a preservare la salute

Dieta mediterranea: 10 benefici che ancora non conoscete

I dieci benefici della Dieta Mediterranea che forse non conoscente. La dieta Mediterranea è uno degli stili di vita più popolari al mondo. Aiuta a vivere a lungo e in salute. Mangiare sano è il primo passo da compiere per migliorare la propria salute e iniziare a ridurre il proprio peso corporeo. Quando si è alla ricerca di una dieta salutare e che possa portare dei benefici nel lungo termine, spesso si è nell’imbarazzo nel valutare quale può essere la scelta più ideale. Tra le diete più raccomandate, non si può non citare la dieta mediterranea. Ladieta mediterranea è un regime alimentare sano, che può portare una serie di benefici. Vediamo i dieci benefici che non ti aspetti alcuni. Ecco tutte le sue straordinarie virtù di seguito che forse non vi aspettate

Sono sempre di più gli studi che dimostrano come la dieta mediterranea sia in grado di dare una mano all’organismo a preservare la salute. Uno dei grandi vantaggi è la presenza in grande varietà di micro e macronutrienti che hanno un’eccellente azione antiossidante e antinfiammatoria, utili per proteggersi da diversi disturbi e malattie, come suggeriscono i biologi nutrizionisti. Più che una dieta vera e propria, si caratterizza per essere un modello alimentare che enfatizza il consumo di verdure, frutta, legumi, semi e pesce. Inoltre, questo regime alimentare permette l’utilizzo a piacimento dell’olio di oliva, un moderato consumo di latticini e una piccola quantità di carne rossa. Si tratta di un regime alimentare che è molto comune nelle nazioni che si affacciano sul Mar Mediterraneo come la Spagna, l’Italia o la Grecia.
Con l’aiuto degli esperti vediamo nel dettaglio i benefici ha che forse ancora non conoscete.
Può aiutare a dimagrire e mantenere il proprio peso forma
La presenza di alimenti salutari e che combinati tra loro possono creare un pasto completo ed equilibrato, sono una scelta che può portare a una consistente e duratura perdita di peso. Grazie a un incremento dell’attività fisica e all’introduzione della dieta mediterranea nei propri pasti, si potrà notare un graduale e duraturo miglioramento nel proprio fisico. Fattore, che oltre a portare dei benefici dal punto di vista della salutare, è un ottimo aiuto nel migliorare la propria autostima. È risaputo, che una migliore forma fisica porta le persone ad avere una migliore sicurezza e predisposizione a socializzare.

Mantiene attiva la mente
La dieta mediterranea si è dimostrata essere un’ottima alleata della salute del cervello. «La verdura, la frutta, l’olio extravergine d’oliva e tanti altri alimenti simbolo di questo stile alimentare hanno una vera e propria azione neuroprotettiva. Sono infatti in grado di difendere i neuroni, le cellule cerebrali dal decadimento cognitivo. Il pomodoro, in particolare quello cotto, per esempio, è ricco di licopene, un carotenoide che migliora la circolazione e protegge dall’invecchiamento precoce, aiutando la mente a mantenersi efficiente anche con l’avanzare dell’età»
Protegge dall’inquinamento
Un recente studio condotto dalla New York University ha messo in evidenza l’azione protettiva della dieta mediterranea nei confronti dell’inquinamento. «Il merito è della ricchezza di antiossidanti, presenti in abbondanza in alimenti come la verdura e la frutta di stagione. Queste sostanze bloccano l’azione dei radicali liberi e contrastano lo stress ossidativo causato dall’esposizione agli agenti inquinanti».
Favorisce la salute del fegato
Una ricerca condotta dalla Società italiana di diabetologia Sid presso l’università Federico II di Napoli ha evidenziato che la dieta mediterranea riduce il fegato grasso (steatosi epatica), un problema molto comune dovuto all’accumulo di trigliceridi nelle cellule epatiche. «La verdura e la frutta sono particolarmente ricche di vitamine e polifenoli che favoriscono l’eliminazione delle tossine e la digestione dei grassi», dice l’esperta. Un’altra categoria di nutrienti utili sono gli acidi grassi essenziali monoinsaturi e polinsaturi che proteggono la funzionalità epatica. «I primi sono presenti in abbondanza nei legumi, nelle noci, nel latte. Quelli polinsaturi invece si trovano nel pesce e nell’olio».
Aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiache
Grazie agli alimenti presenti in questa dieta, si può affermare che seguirla è un ottimo sistema per prevenire l’insorgere di malattie cardiache. Il ridotto apporto di calorie di ogni alimento, la presenza di molta frutta e verdura e l’utilizzo di olio di oliva come condimento sono un toccasana per il cuore e l’organismo in generale.
Protegge i tessuti
Anche da questo punto di vista le ricerche parlano chiaro: la dieta mediterranea protegge i tessuti dal deterioramento, mantenendoli integri e sani a lungo. Tale azione viene esercitata principalmente da sostanze chiamate telomeri, in grado di preservare i cromosomi e la loro struttura, rinforzando in tal modo l'intera catena che costituisce il Dna;

Rende forte il sistema immunitario
Un studio europeo condotto di recente da un gruppo di università, tra cui l’università di Bologna e di Firenze, ha messo in luce che la dieta mediterranea è anche un’ottima alleata del sistema immunitario. «Grazie alla ricchezza di probiotici, microrganismi benefici che aumentano il numero dei batteri intestinali presenti per esempio nello yogurt e di fibre ad azione prebiotica contenute in alimenti come le mele, le pere, la cipolla e in tanti altri vegetali aiuta a mantenere in salute il microbiota intestinale, in cui si concentrano la maggior parte delle difese dell’organismo».
Anti diabete
Mangiando mediterraneo diventa più facile allontanare il diabete, una patologia sempre insidiosa e responsabile di disturbi ad essa correlati. La giusta combinazione degli alimenti fa sì che gli zuccheri si mantengano stabili.
Contro l'Alzheimer
In questo senso il toccasana è l'olio extravergine d'oliva, che non a caso viene considerato una vera e propria medicina naturale. Il suo effetto antiossidante è positivo su tutto l'organismo ed aiuta a prevenire efficacemente l'Alzheimer, una malattia degenerativa tipica della terza età;

Può alleviare i sintomi della depressione
Seguire una dieta mediterranea, dove il cibo oltre ad apportare sostanze nutritive di prima qualità al corpo dà vita a piatti gustosi, può essere un aiuto nell’alleviare i sintomi della depressione. Seguire un piano alimentare di questo tipo, dove mangiare porta a sentirsi sazi e soddisfatti di quello che si è preparato, può essere un passo fondamentale per chi vuole ridurre i sintomi di una depressione.
Come si è potuto vedere, seguire la dieta mediterranea può portare una serie di indubbi vantaggi al corpo umano. In ogni caso, prima di fare delle variazioni nel proprio regime alimentare, è sempre bene chiedere maggiori informazioni al proprio dietologo o medico di base. Solo successivamente, dopo un’attenta analisi, si potrà comprendere se questa o un’altra dieta è la migliore da prendere in considerazione per il proprio corpo.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1618911747-3-minauda.jpg