Benessere Dieta

Insalata durante la dieta: come mangiarla per non ingrassare

Se volete che la vostra insalata sia un piatto sano e povero di calorie, evitate le salse già pronte e sostituitele con olio d'oliva, aceto o limone.

Insalata durante la dieta: come mangiarla per non ingrassare

Mangiare l’insalata prima di pranzo e cena aiuta a perdere i chili di troppo, oltre che ad assorbire efficacemente le sostanze nutritive assunte ai pasti. Inoltre, è l’ideale per contrastare la cellulite e liberarsi dalla pancia gonfia. L’insalata è un alimento salutare e molto dietetico, se però non viene mangiata nel modo giusto rischia di diventare un alimento ricco di grassi e calorie. È ideale non solo in estate ma in tutti i periodi dell’anno. Indicata soprattutto dopo le feste natalizie, risulta molto semplice da seguire. È molto diffusa tra chi ha poco tempo per preparare il pranzo e chi, per lavoro, è costretto a mangiare fuori casa.
Come mangiare l’ Insalata per non ingrassare
Chi segue una dieta o predilige una corretta e sana alimentazione spesso si ritrova a mangiare insalata. Non tutti sanno però che anche questo alimento può farvi ingrassare se non viene mangiata nel modo giusto.
In base al condimento che scegliete e a cosa metterete dentro, l’insalata potrebbe infatti diventare piena di grassi e calorie, questo invece che farvi perdere peso vi farà accumulare altri chili di troppo. Mangiare troppo pane insieme all’insalata o condirla ad esempio con yogurt e glasse, trasformerà un piatto solitamente dietetico e salutare in un piatto calorico che rischia di farvi prendere peso.

Ci sono alcuni errori da evitare per non rischiare di ingrassare mangiando l’insalata.
Come mangiare l’insalata per evitare che vi faccia accumulare chili di troppo
Per godere del suo effetto dimagrante, i nutrizionisti consigliano di mangiarla ad inizio pasto. Questa è un’abitudine molto diffusa tra i francesi, decisamente salutare perché cela diversi benefici per l’organismo. Innanzitutto, mangiarla prima di pranzo o cena regala un senso di grande sazietà, che ci porta a non eccedere con le eventuali portate successive solitamente ricche di carboidrati e grassi.
In molti sono convinti di perdere peso se mangiano solo insalata, mangiare solo verdura però non vi farà dimagrire, al contrario rischia infatti di farvi ingrassare. Le insalate di verdure contengono moltissime vitamine, fibre, minerali e antiossidanti, non hanno però né carboidrati né proteine. Sia le proteine che i carboidrati sono fondamentali per avere energia e sentire più a lungo il senso di sazietà.

Anche il condimento gioca un ruolo fondamentale, l’olio extravergine di oliva a crudo contiene grassi salutari e antiossidanti utili a rimanere in forma, ma è anche molto energetico. È bene utilizzarne solo un cucchiaio a pasto, un consumo esagerato infatti rischierebbe di farvi prendere peso. Non bisogna esagerare nemmeno con l’aceto di vino, questo infatti è ricco di zuccheri, se lo gradite al suo posto potete utilizzare come condimento il succo di limone.
Come mangiare Insalata per non ingrassare
Le insalate risultano meno dietetiche e salutari se abbinate diverse fonti proteiche di origine animale, come ad esempio prosciutto e mozzarella, nello stesso pasto. Se siete a dieta dovrete evitare di associare nello stesso pasto alimenti come formaggio e uova, formaggio e tonno e altri ancora. Scegliete quindi un solo alimento ricco di proteine da abbinare alle verdure.
 


© Riproduzione riservata