Benessere Glicemia e colesterolo

Come abbassare la glicemia con l’acqua di cannella

Consumare con regolarità acqua alla cannella può contribuire alla perdita di peso. ma la cosa deve necessariamente accompagnarsi a un sano esercizio fisico e a una dieta equilibrata.

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2022/come-abbassare-la-glicemia-con-l-acqua-di-cannella-500.jpg Come abbassare la glicemia con l’acqua di cannella

Acqua di cannella: per abbassare la glicemia e colesterolo e brucia il grasso
Oltre alla dieta e all’attività fisica, per favorire il dimagrimento in maniera naturale è possibile utilizzare la cannella per realizzare una tisana brucia grassi. Impariamo a prepararla al meglio e scopriamo quando e come assumerla. Per quanto popolare, infatti, l’acqua alla cannella non è certo una pozione miracolosa. Questa bevanda non elimina i chili in più da sola, ma può essere un valido aiuto nel raggiungere l’obiettivo.
Miele e cannella per velocizzare il metabolismo.
Nel caso ad esempio si voglia velocizzare il metabolismo in modo tale da favorire la perdita di peso (sempre in un contesto di regolare attività fisica e alimentazione controllata), non dovremmo mai farci mancare una spezia come la cannella e del miele biologico.
La combinazione di questi due ingredienti aiuta a bruciare i grassi grazie soprattutto all’azione dell’aldeide cinnamica, principio attivo presente nella cannella che stimola la termogenesi, un processo che produce calore e di conseguenza migliora il metabolismo lipidico, tiene a bada il colesterolo e i trigliceridi.
Un’altra dote molto importante della cannella e utile anche a chi deve perdere peso è la sua capacità di tenere a bada gli zuccheri nel sangue

Come abbassare la glicemia con la cannella
Avreste mai detto che la cannella possa aiutare a controllare gli sbalzi glicemici? Un aiuto per chi è affetto da diabete del tipo 2. Da una ricerca inglese effettuata sulla cannella sono state evidenziate proprietà ipoglicemizzanti e ipotensive molto importanti. Su soggetti affetti da diabete del tipo 2, quello non insulinodipendente, sono stati evidenziati abbassamenti della glicemia e della pressione. Come agisce la cannella. Facendo uso di cannella durante i pasti, circa 2 grammi, viene rallentata la velocità di svuotamento gastrico e ridotto l’aumento di glucosio nel sangue dopo aver mangiato. Questa spezia, infatti, attacca gli zuccheri rilasciati e ne riduce l’assorbimento ematico. Nella medicina ayurvedica la cannella e i suoi effetti benefici sono ben noti.
Acqua di cannella: per abbassare la glicemia e colesterolo e brucia il grasso
La cannella, lo sappiamo, è una spezia profumata che viene adoperata fin dall’antichità sia in cucina che nella medicina tradizionale per la preparazione di svariati rimedi casalinghi. Si segnala per il suo contenuto in oli essenziali, vitamine e sali minerali, ognuno dei quali è stato volta a volta collegato a questo o quel beneficio per la salute. Secondo uno studio pubblicato su Pharmacognosy Research, la cannella avrebbe proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, anti-grasso, regolative della glicemia e antimicrobiche.
Acqua di cannella ma può anche aiutare a perdere peso?
In effetti non mancano ricerche a sostegno degli effetti positivi della cannella per il dimagrimento, anche se, giova ribadirlo, la cannella da sola non può fare miracoli. Come si diceva, ci sono alcune evidenze incoraggianti. Questa ricerca pubblicata su Scientific Reports ha evidenziato che la cannella potrebbe indurre cambiamenti nelle cellule adipose e quindi una riduzione dell’obesità. Va però sottolineato che sono necessari altri e più approfonditi studi per verificare la fondatezza di questa ipotesi.

L’acqua di cannella per dimagrire da bere prima dei pasti
Tutto ciò considerato, ecco qui di seguito la ricetta per preparare questa bevanda a casa tua.
Si può prendere due o tre volte al giorno, prima dei pasti principali o quando si avvertono i morsi della fame.
Gli ingredienti per l’Acqua di cannella: per abbassare la glicemia e colesterolo e brucia il grasso
Occorrono: due o tre stecche di cannella (circa 10 grammi); tre tazze d’acqua.
La preparazione
È presto detta: si mettono le stecche in acqua e si fanno bollire a fuoco basso per cinque minuti, dopodiché si fa riposare per qualche minuto e poi si filtra.
È da bere calda.
 


© Riproduzione riservata